Cronaca 7 Marzo 2020

Salvetti: “E’ il Prefetto che deve garantire sul rispetto delle norme di sicurezza sul coronavirus”

Livorno 07 marzo 2020 – Il sindaco di Livorno Luca Salvetti interviene sul tema della sicurezza ai tempi del coronavirus,  spiega e fa chiarezza su quali siano le regole che il Comune deve seguire e sui poteri che il Comune ha:

“Il decreto sul Coronavirus dice che determinate situazioni devono essere interrotte, determinate attività sospese, determinati luoghi chiusi, salvo che si garantiscano i dettami che lo stesso decreto da in allegato (distanza di almeno un metro, avere dei presidi sanitari che se ci sono consentano di svolgere determinate attività).

Questo è un decreto molto preciso ma che accanto alla precisione dà anche la possibilità di considerare un caso diverso dall’altro.

Come Comune ci siamo trovati ad applicare questa ordinanza nazionale che è al di sopra di tutte le leggi e ordinanze comunali. L’ordinanza nazionale per noi è la Bibbia ai tempi del coronavirus e noi dobbiamo applicare questo decreto con grande attenzione.

Proprio per com’è costruito, questo decreto ha provocato tutta una serie di punti interrogativi da parte delle attività sportive, delle palestre, da parte dei commercianti, delle insegnanti delle scuole e noi ci siamo trovati a dover valutare di volta in volta come questo decreto entra nella vita quotidiana di ogni cittadino”.

Il sindaco Luca Salvetti, entrando nel merito del decreto, dice poi a chi spetta controllare sul rispetto delle norme: ” Mi chiedono in qualità di sindaco di controllare. No, non è così,  l’articolo 3 del decreto sul coronairus dice che  il Prefetto ha l’obbligo di controllare e garantire che queste misure siano rispettate”

“Ho chiamato il Prefetto che già da ieri ha inviato una circolare nella quale si dice naturalmente che la prefettura si sta organizzando ed è organizzata per fare questi controlli e chiede a tutti i Sindaci, comandanti provinciali dell’arma dei carabinieri e a tutti i rappresentanti istituzionali presenti sul territorio di segnalare eventuali situazioni che non dovessero tornare

E’ Il decreto stesso che indica il Prefetto come il soggetto che deve garantire che queste indicazioni siano eseguite”

 

CONDIVIDI SUBITO!