Ambiente 9 Luglio 2019

Salvetti: “Non avremmo i camion a Limoncino se l’M5S fosse andato a Firenze”

Livorno – Il sindaco di Livorno Luca Salvetti come annunciato in campagna elettorale, farà di tutto per risolvere il problema della discarica di Limoncino.

“Abbiamo incontrato a Firenze l’assessore Fratoni ed i tecnici della Regione.  Per avere un quadro generale della situazione, il 12 luglio ci presenteremo alla conferenza di servizi in Regione con i nostri faldoni contenenti tutti i documenti riguardanti la discarica di Limoncino, compresi anche quelli di dissesto idrogeologico. Inoltre abbiamo anche convocato la società Ivrea”.

“Non ci saremmo trovati in questa situazione se i 5 Stelle si fossero presentati alle due conferenze di servizio (dove vale il silenzio assenso) di aprile e di maggio. Se si fossero presentati, oggi non ci troveremmo con i camion che vanno alla discarica.

Inutile presenziare ai presidi se prima si disertano le conferenze di servizio con la Regione.

Per quanto riguarda il ricorso contro la discarica “targato” M5S è bene chiarire alcune cose:

La giunta ha deliberato a fine mandato (intorno al 7 – 8 di giugno) di fare ricorso, dando mandato agli uffici di studiare la situazione e prepararlo, Noi invece lo abbiamo presentato in maniera diversa da come lo avevano chiesto i 5 stelle.

I 5 Stelle avevano da aprile tutto il tempo per presentare il ricorso, ma lo hanno deliberato due giorni prima del fine mandato, una cosa scorretta soprattutto sapendo anche di essere esclusi dal ballottaggio.

C’è una distinzione tra noi e i 5 stelle: c’è chi non ha fatto niente e noi che ci presenteremo con tutti i documenti e relazioni necessarie”.

CONDIVIDI SUBITO!