Cronaca 26 Agosto 2020

Salviano, sottopasso e Rombolino: “Amministrazione sorda e indifferente a problemi noti, vecchi e conosciuti”

Marcella Amadio (FdI) illustra la situazione della zona

Salviano, sottopasso e Rombolino: "Amministrazione sorda e indifferente a problemi noti, vecchi e conosciuti"Livorno 26 agosto 2020 – Marcella Amadio ha incontrato alcuni residenti di Salviano e riporta all’attenzione le problematiche del sottopasso ciclo-pedonale che ha diviso in due il quartiere

“Sono qui a Salviano invitata da alcuni residenti per dei problemi che purtroppo sono vecchi.

L’amministrazione comunale non ha mai provveduto a risolverli.

Ad esempio qui c’è un cartello molto ironico che ufficializza il problema di un sottopassaggio che si allaga, quindi si accende il semaforo.

Questo vuol dire che l’amministrazione comunale sa perfettamente del problema, anzi lo ufficializza con un cartello, ma l’amministrazione comunale, assolutamente non assume provvedimenti per risolvere magari del tutto o in parte il problema.

Questo sottopasso crea dei problemi alla cittadinanza, non solo per gli allagamenti, ma anche per l’ordine pubblico.

 

Le persone temono di passare nel sottopassaggio perchè ci sono barboni, tossici, quindi le persone hanno paura.

Questo sottopassaggio praticamente ha amputato un quartiere, lo ha ammazzato.

Prima il commercio era fiorente, adesso molti negozi sono chiusi.

Molti commercianti riescono a sopravvivere, comunque lamentano un abbassamento del volume di affari e gli stessi abitanti lamentano un deprezzamento degli immobili.

Poco distante da qui poi abbiamo il parco del Rombolino, un parolone… “parco del Rombolino”…  gli ex spogliatoi sono diventati alloggi per tossici e prostitute.

L’amministrazione in tutto questo non fa niente, ma ripeto, la cosa grave è che sono problemi noti; conosciuti; vecchi, ma l’amministrazione comunale è sorda ed indifferente

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom offerte 6-12 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento