Cronaca 9 settembre 2019

Salvò una ragazza a Calafuria, Salvetti ringrazia il secondo soccorritore

Livorno 9 settembre 2019 – Ricevuto in Comune dal Sindaco anche il secondo soccorritore della ragazza che il 27 agosto ha tentato di gettarsi dal ponte di Calignaia.

Si chiama Mauro Tribioli, livornese, ha 45 anni ed una figlia di 4 anni. In un caldo martedì di agosto Mauro, insieme a Dario Degli Esposti , con un atto di raro altruismo e coraggio, ha salvato la vita alla ventitreenne che aveva deciso di mettere fine alla sua vita. Mauro non ha esitato a prestare il proprio aiuto, in maniera tempestiva e rapida, così come ha fatto Dario Degli Esposti.

Mauro è stato rintracciato nei giorni scorsi, dal momento che non era inizialmente emerso il suo nome, ma soltanto la presenza preziosa in quel momento.

“Ringrazio Mauro per la prontezza di spirito e per l’altruismo” ha dichiarato il sindaco Salvetti “Persone capaci di gesti simili sono un valore aggiunto per la nostra identità di livornesi, da sempre, per tradizione, altruistica e caritatevole.”

Al di là della situazione drammatica che ha provocato il tentativo di gesto estremo della giovane, gli incontri del Sindaco con i due salvatori sono stati un inno alla vita, per la ragazza salvata, con la speranza che possa apprezzare la vita e per i due uomini, con le anime arricchite dalla forza umana del loro gesto.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento