Piombino 23 Giugno 2022

Sanità a Piombino, Anselmi: “Poche rassicurazioni, unica certezza, il punto nascita è morto”

Davide Anselmi

Davide Anselmi, forza Italia

Piombino (Livorno) 23 giugno 2022 – 𝗖𝗼𝗻𝘀𝗶𝗴𝗹𝗶𝗼 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗦𝗮𝗻𝗶𝘁𝗮’, 𝗽𝗼𝗰𝗵𝗲 𝗿𝗮𝘀𝘀𝗶𝗰𝘂𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶, 𝘂𝗻𝗶𝗰𝗮 𝗰𝗲𝗿𝘁𝗲𝘇𝘇𝗮 𝗶𝗹 𝗽𝘂𝗻𝘁𝗼 𝗻𝗮𝘀𝗰𝗶𝘁𝗮 𝗲’ 𝗺𝗼𝗿𝘁𝗼.

Piombino, è terminato il monotematico sulla sanità che vedeva ospiti l’assessore alla salute Simone Bezzini e il direttore generale ASL Letizia Casani.

Certezze poche, “impegni” generici tanti.

Programmati investimenti, se diamo credito all’ennesima promessa, solo su Pronto Soccorso (ultimato nel 2026) e sul reparto di centro salute mentale e psichiatria (2024).

Per il resto poco all’orizzonte, le altre criticità dell’ospedale e del territorio declinate con un in estrema sintesi: “facciamo il possibile ma le risorse finanziarie sono quelle che sono e il covid ci ha azzoppato”.

Insomma, non un grande viatico per la Regione in questo consiglio comunale, tutt’altro.

Una certezza però c’è, a denti stretti l’han detta, il punto nascita non riaprirà.

Le promesse dell’agosto 2020 del PD(poco prima delle elezioni regionali) reiterate a febbraio 2021dall’assessore e dal consigliere regionale PD eletto sul territorio sono sparite dai radar.

Sono stati assunti impegni su altri servizi collaterali e minori dal parte della Asl, ma che non risolvono i nodi veri, la mancanza di personale e di risorse per rendere Villamarina nuovamente un ospedale dignitoso.

Piccoli passi avanti, ma ben lontani dal desiderato, con la cattiva notizia della chiusura definitiva del punto nascita.

Davide Anselmi
Coordinatore comunale Forza Italia

Michele Piacentini
Responsabile dipartimento comunale sanità

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione