Informazione Pubblicitaria 11 Febbraio 2020

Scegliere l’alimentazione per cani: i migliori consigli da seguire

polpette caniLa migliore alimentazione per cani aiuta i nostri amici a 4 zampe a stare in salute e a godersi la vita insieme a noi. Che si tratti di un cucciolo o di un cane adulto è sempre importante sapere cosa può mangiare e cosa dovrebbe evitare il nostro fedele compagno di vita.

Il mondo del pet food oggi offre tantissime alternative. Si va dalle crocchette alle scatolette, senza dimenticare che spesso viene dato anche del cibo fatto in casa che diventa parte integrante dell’alimentazione del cane. Quali sono le regole da seguire e quali i limiti che sarebbe meglio imporsi?

Cosa dare da mangiare al proprio cane: la scelta degli alimenti

La dieta di un cane dovrebbe essere varia esattamente come quella di noi umani. Anche quest’animale ha delle esigenze alimentari ed è importante sapere come soddisfare il suo fabbisogno nutrizionale. Un cane deve sempre essere in salute, deve essere vispo, reattivo e deve avere un bel pelo: l’alimentazione è molto importante per tutto questo.

Taglia ed età del nostro cane incidono molto su quello che deve mangiare. Ci sono dei cani di grossa taglia, la cui stazza richiede una dose di cibo decisamente superiore a quella che, invece, risulta sufficiente per cani di dimensioni ridotte. I cani giovani, in fase di crescita, dovranno mangiare di più e dovranno assumere delle sostanze necessarie per favorire il processo.

La prima cosa da fare, quindi, è quella di individuare cosa il cane può mangiare e informarsi sui valori nutrizionali di questi alimenti. Si trovano sulle etichette ed è importante imparare a leggerli così da avere la sicurezza di dare solo il meglio al proprio cane.

Un’alimentazione completa deve sempre prevedere i croccantini per cani che sono importanti in quanto alimenti solidi e preparati proprio per le esigenze dei nostri animali domestici. Questi devono essere di ottima qualità e non ci si deve affidare alla prima marca che capita solo perché economica. Si deve sempre tenere presente il rapporto qualità prezzo come, del resto, si dovrebbe sempre fare quando si parla di cibo. I croccantini risultano essere un alimento completo che, molto spesso, unisce le proteine della carne ai vegetali. Perfetti per le esigenze di qualsiasi tipologia di cane.

Si deve poi sottolineare che esistono dei croccantini specifici per cani di grossa taglia e per cani di piccole dimensioni, per cani giovani e per cani adulti e così via. Sapere selezionare il migliore è importante.

Alimentazione casalinga: sì o no

Quando si parla, invece, di alimentazione casalinga sorgono alcuni dubbi. Decidere di cucinare con le proprie mani tutto quello che il cane mangerà è una responsabilità importante che ci si deve prendere solo se si ha la consapevolezza di riuscire a creare dei pasti bilanciati. Una dieta perfetta di un cane deve essere composta al 50% da carne e al 50% da carboidrati e verdure. Se il cane non ama la carne si può sostituire con pesce o tuorlo d’uovo.

Alla luce di quanto detto, però, è importante imporre anche dei divieti. Il sale fa male al cane ed è questo il motivo principale per il quale il nostro amico a 4 zampe non dovrebbe mai mangiare i nostri cibi, bensì piatti studiati e preparati per lui.

Non solo. Tra i cibi da non dare a un cane ci sono anche i dolci e i cibi con troppo zucchero, poiché si può generare diabete o altre malattie di questo tipo. Da evitare anche cipolle e fave, che potrebbero danneggiare l’apparato gastrointestinale del nostro amico.

Si tratta, come si nota, di regole semplici ma da seguire in modo tale da permettere al cane di vivere più a lungo e in salute.

CONDIVIDI SUBITO!