Scherma 12 Maggio 2022

Sciabola femminile, medaglia d’oro per Anna Torre del Fides Livorno

Sciabola femminile, medaglia d’oro per Anna Torre del Fides LivornoLivorno 12 maggio 2022

Due medaglie per la Toscana nella prima giornata dei Campionati Italiani di Riccione dedicati agli atleti under 14.

Medaglia d’oro per Anna Torre del Fides Livorno nella sciabola femminile cat. Giovanissime.

Una prova perfetta per la sorella del Campione del Mondo Under 20 di sciabola maschile che l’ha vista battere in finale Alice Coco del Club Scherma San Severo per 10-4.

Queste le sue parole al termine della gara:

“Di solito non esulto molto quando vinco ma sotto sotto sono sempre molto felice. Paura no ma ho combattuto e ho dato tutto quello che potevo dare”.

Argento, invece, per Giordano Vincenzi della Scherma Oreste Puliti Lucca nella prova di Sciabola Maschile cat. Giovanissimi.

L’atleta lucchese si è fermato solo in finale contro Vittorio Pellegata con il punteggio di 10-5.

Bis anche per Anna Torre nella sciabola femminile Giovanissime: l’atleta del Fides Livorno, guidata dalla maestra Ilaria Bianco, così come tra le Bambine, è salita sul gradino più alto del podio anche oggi grazie alla vittoria in finale su Alice Coco del Club Scherma San Severo per 10-4 e ha ricevuto contestualmente il trofeo del Grand Prix Kinder Joy of Moving che l’ha vista primeggiare in stagione.

Sul terzo gradino del podio si sono piazzate Leonilda Buenza del Dauno Foggia, superata 10-2 proprio da Torre e Ludovica Parma della Società del Giardino Milano, che ha perso l’accesso alla finale contro Coco per 10-3.

Nella sciabola maschile, tra i 76 partecipanti, il nuovo campione italiano è il classe 2010 Vittorio Pellegatta.

L’atleta della SS Scherma Lazio Ariccia ai quarti ha battuto 10-4 Giolele Coronetta del Circolo Schermistico Mazarese, poi in semifinale ha superato Gianfilippo Testasecca del Circolo della Scherma Terni per 10-7. Nell’altra semifinale, con lo stesso punteggio, Giordano Vincenzi della Scherma Oreste Puliti Lucca si è aggiudicato l’assalto contro Filippo Landi del Frascati Scherma, vincitore nello scorso ottobre del titolo Maschietti.

In finale Pellegatta, seguito a bordo pedana dal suo maestro Vincenzo Castrucci, ha poi conquistato il titolo nazionale vincendo 10-5 su Vincenzi. Per i finalisti il risultato di oggi è stato una conferma: entrambi sono risultati, infatti, anche i vincitori ex aequo del circuito del Grand Prix Kinder Joy of Moving.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione