Politica 19 Novembre 2021

Sciopero del settore portuale: Solidarietà e invito alla mobilitazione di Rifondazione

Livorno 19 novembre 2021

Marco Chiuppesi, segretario Federazione livornese Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea:

Il mondo della portualità è protagonista nella nostra città e in tutta la provincia di 48 ore di sciopero.

Stamane la nostra federazione ha portato la solidarietà di Rifondazione Comunista ai lavoratori impegnati nel picchetto organizzato da USB presso la rotatoria di Ponte Genova.

Domani mattina saremo al presidio organizzato da CGIL, CISL e UIL in Piazza del luogo Pio.

Lo sciopero generale di 48 ore del settore portuale deve riguardare tutta la città! Temi come la sicurezza e prevenzione degli incidenti, il contrasto agli straordinari fuori dai limiti, il rinnovo degli integrativi e gli altri punti delle piattaforme sindacali vedono giustamente una mobilitazione molto ampia dei lavoratori: invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare alle iniziative in corso sul tema, esprimere solidarietà e aggiungere la propria voce a quella dei lavoratori portuali.

Il rifiuto dell'”autoproduzione”, cioè dell’utilizzo da parte degli armatori di personale proprio invece di quello portuale nelle varie operazioni e servizi, era anche tra le parole d’ordine del corteo cittadino “no carovita day” di sabato scorso, una iniziativa che con altre forze della sinistra cittadina abbiamo contribuito ad organizzare.

C’è bisogno di continuare ad unire le lotte cittadine per il lavoro e contro lo sfruttamento, noi ci siamo e ci saremo!

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione