Cronaca 7 Luglio 2019

Sciopero lavoratori Alfa Coop e presidio alla Ex Fratelli Elia, “Da 5 mesi non risultiamo più dipendenti”

Livorno – “Lunedì 8 luglio e martedì 9 luglio i 35 lavoratori della Alfa Coop sciopereranno dalle 6 alle 22: da circa 5 mesi infatti essi non risultano più essere formalmente dipendenti dell’azienda operante a Livorno. La Alfa Coop svolge lavorazioni in appalto (movimentazione interna delle auto e approntamento file di carico) per la Elia spa. Circa un mese fa l’Inps ha comunicato che il rapporto di lavoro di queste 35 persone a partire da febbraio risulta “non valido” a causa “dell’insussistenza dei requisiti essenziali prescritti dall’articolo 2094 del codice civile”. Una doccia fredda. L’azienda al momento ci ha fornito solo vaghe rassicurazioni ma non la prova documentale ufficiale che le avevamo richiesto. Ritonello simili da parte dell’Inps: l’istituto non ha ancora rettificato ufficialmente quanto comunicato a giugno. Fino a oggi i dipendenti hanno continuato in maniera responsabile a svolgere il proprio lavoro. Ora però la situazione non è più sostenibile. I lavoratori chiedono chiarezza sulla questione specifica e sul loro futuro visto che in pochi anni sono stati coinvolti in quattro cambi d’appalto. Per i giorni 8 e 9 luglio la Filt-Cgil ha dunque deciso di proclamare lo sciopero per l’intero turno lavorativo. Verrà inoltre effettuato un presidio davanti all’ingresso della Elia spa, in via Firenze. In caso di fornitura di quelle prove documentali chieste ormai da settimane la protesta sarà sciolta. Vogliamo risposte concrete. La dignità dei lavoratori non può essere calpestata”.

Giuseppe Gucciardo,

segreteria generale Filt-Cgil provincia di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione