Eventi 10 Luglio 2017

Scoglio della Regina, libro e incontro con l’artista

Sabato scorso salotto con lo scultore Chia e presentazione di un libro dedicato al nuovo assetto dell’area (presto in libreria).

Da qui si riparte“, citando il sindaco Nogarin. Lo scoglio della Regina, come simbolo della rinascita di Livorno, è stato al centro di un sabato pomeriggio che ha visto prima un incontro con Sandro Chia e poi la presentazione di un libro fotografico dedicato al recupero architettonico degli edifici e la loro destinazione.

La tavola rotonda. Stefano Pezzato, conservatore del museo Pecci di Prato e Alice Barontini, giornalista e critica d’arte, hanno introdotto la conversazione col maestro Sandro Chia, pittore e scultore di fama internazionale. Dopo i saluti del sindaco (erano presenti anche l‘assessore Belais e Maria Gloria Giani Pollatrini, vedova dell’ammiraglio cui è dedicata la struttura) è iniziato il dibattito. Stefano Pezzato, che cura le collezioni di uno dei musei di arte contemporanea più importanti e innovativi di Italia ha avuto parole di elogio per Chia: ” è uno degli artisti italiani più riconosciuti a livello internazionale. Sandro Chia, fiorentino, ha studiato all’Accademia, è entrato subito nell’avanguardia, facendo un salto che l’ha portato ai massimi livelli. Possiamo trovare sue opere al MoMA di NY, al Tate Modern di Londra, a Tel Aviv, e al museo Nazionale di Roma. Artisti come Enzo Cucchi, Domenico Paladino e Schnabel sono coevi. Ho conosciuto Chia come pittore, ma questa scultura è un veramente un dono prezioso alla città”

Grazie per aver pensato a me – ha esordito Sandro Chiaassociare una mia opera a un luogo simbolo di rinascita di una città è un onore“. Poi Chia ha spiegato il passaggio dall’idea all’opera: “Per prima cosa ho realizzato un bozzetto, perchè l’immediatezza dell’idea andava conservata. Successivamente mi sono dedicato agli aspetti più tecnici, perchè una scultura di due metri necessita una certa programmazione e premeditazione“. “Fare l’artista – ha concluso – è un percorso continuo, ad ogni opera si ricomincia sempre da capo”.

 

Un libro fotografico. Si Intitola “Livorno. Lo scoglio della Regina“, ed è edito da “Gli Ori” di Pistoia. Il volume è una lunga galleria di immagini che illustrano la storia e l’evoluzione degli edifici attraverso le idee degli architetti e le opere che sono state eseguite. Il libro contiene anche alcuni brevi interventi del sindaco, dell’assessore alla Cultura Belais, del direttore marittimo Di Marco, dell’artista Sandro Chia e di altri, tra i quali i direttori dei vari dipartimenti che si andranno a insediare allo scoglio della Regina per le attività di ricerca universitaria. Le prime copie sono state realizzate per il Comune, ma il volume sarà presto disponibile anche per le librerie al prezzo consigliato di 25 euro.

 

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento