Aree pubbliche 13 agosto 2019

Scoglio della Regina nel degrado? “Intanto il Comune accenda le luci”

Livorno – Il racconto di un lettore sulla sicurezza allo scoglio della Regina.

“Ho letto con attenzione ed interesse l’articolo pubblicato l’8 agosto 2019 sul vostro quotidiano online in merito alla volontà dell’amministrazione comunale di valorizzare lo Scoglio della Regina e la volontà di combattere il degrado presente anche con l’aiuto dei cittadini.

Salvetti ha detto: siamo passati da essere la città del “badalì”, a quella del “guardalì”. Ora dobbiamo fare un salto di qualità e diventare la città del “Qui no”, ovvero dei cittadini che rispettano le regole e il decoro urbano e convincono anche gli altri a fare lo stesso”

Benissimo, bravo, concordo con lei signor sindaco e con i suoi assessori quando dite “La popolazione livornese deve essere pronta a difendere la propria città. L’Amministrazione da sola non ce la fa, serve la mobilitazione di tutti”.

Il problema però la sera resta e sicuramente l’amministrazione comunale ci mette del suo 

 

Gentilissimo sindaco Luca Salvetti e assessori Cepparello e Bonciani, sabato sera ho deciso di fare un giro sul nostro lungomare con la famiglia (rammento che ho due bambini piccoli di tre e cinque anni). Parcheggiamo l’auto in piazza Mazzini, ci godiamo lo spettacolo di magia a Porta a Mare, poi a piedi ci dirigiamo sul viale Italia e decidiamo di visitare lo Scoglio della Regina.

Con mia grande sorpresa mi sono reso conto che la struttura era illuminata a metà.

L’ingresso con il suo ponticello e la piazzettina antistante erano illuminati (la parte visibile dalla strada), poi però le altre luci presenti in tutta l’area più lontana dalla strada erano spente.

Era tutto buio, il cittadino come avete detto deve fare la sua parte, ma poi non vi domandiate come mai ci sono vetrate rotte, sporcizia, scritte sui muri etc etc.

Carissimo sindaco ed assessori, se non c’è luce non c’è automaticamente sicurezza e diventa terra di nessuno.

Un cittadino che vede usare le vetrate della struttura come porta per i tiri del pallone o brutti ceffi che deve fare? Prendersi magari due manate mentre si gode la serata con la famiglia e i bambini  soltanto perchè magari ha redarguito due persone o peggio rischiare una coltellata, visto che di questi tempi sul viale Italia accade anche questo?

Forse dovrebbe chiamare la municipale? Ma se la sera non passa neppure a fare le multe sul controviale Italia dove auto e motorini sono parcheggiati addirittura sul percorso pedonale, tanto chè il pedone è costretto a camminare in mezzo alla strada tra auto e scooter che devono passare!

Sindaco, ribadisco intanto se vuol combattere il degrado illumini lo Scoglio della Regina, ma lo illumini tutto, non lo lasci a metà con zone nascoste e buie dove si può creare situazioni non piacevoli.

Se non fosse possibile illuminarlo, allora le consiglio per sicurezza di chiudere i cancelli di ingresso alla struttura. In questo modo se si vede qualcheduno dentro si sa che non ci deve stare ed interverrà la polizia”

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento