Cronaca 14 Luglio 2017

La scomparsa di Nicla Spinella Capua

Una triste notizia dal mondo e della cultura. Questa mattina è venuta a mancare Nicla Spinella Capua.

Darne una definizione è limitativo: Nicla è stata una professoressa amata dai suoi studenti, una scrittrice e una delle colonne storiche della Fidapa.

A darci la notizie è stato Lorenzo Bacci, sindaco di Collesalvetti:

“Se n’è andata una grande donna, che ha letteralmente fatto la storia di Collesalvetti: la professoressa Nicla Spinella Capua, già assessore e presidente dell’Istituzione comunale per la cultura Clara Schumann. “Appena poco più di un mese fa, ci sorprendevi con una nuova perla di cultura, a riprova del grande amore per il nostro territorio, la pubblicazione del Quaderno del Club per l’Unesco di Livorno dal titolo “Il territorio toscano attraversato dalla Via Aemilia Scauri”. Faremo tesoro di tutti i tuoi preziosi insegnamenti e dell’enorme bagaglio culturale che ci lasci in eredità.

Ciao Nicla
Ci mancherai!”

Soltanto un mese fa, a Collesalvetti, era stato presentato il suo ultimo lavoro: “Il territorio toscano attraversato dalla Via Aemilia Scauri”, il quarto quaderno del Club per l’Unesco a Livorno. Nicla è stata una donna sempre  in prima linea nel mondo della cultura e dell’associazionismo, è stata due.volte pPresidente Fidapa sez di Livorno e anche Presidente Nazionale Fidapa.  Una vita intensa, contraddistinta dall’impegno costante a favore dell’emancipazione femminile premiato con la prestigiosa onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana assegnatale dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento