Cecina 5 Marzo 2021

Screening di massa a Cecina, FI: “No a dati provvisori, occorrono dati ufficiali”

tampone covidCecina (Livorno), 05 marzo 2020

“Lo screening a cui la popolazione di Cecina si sta sottoponendo, ci dirà tra qualche giorno la situazione di contagi nella nostra città.

Zona Rossa significa chiudere tutto, se la decisione è stata presa con criterio ed intelligenza non emotiva occorre allo stesso modo valutare esclusivamente i dati ufficiali.

I possibili positivi al Covid-19 che emergono dai test effettuati dallo screening di massa voluto dalla Regione devono comunque essere confermati dal test molecolare.


La comunicazione a mezzo stampa da parte del Sindaco di dati provvisori ci chiediamo se sia supportata da fonti ufficiali dell’asl o di asr Toscana.

 

In una situazione così delicata, sia sotto l’aspetto sanitario che economico, abbiamo il dovere di attendere l’ufficialità dei dati reali.

Occorre il buon senso del buon padre di famiglia, occorre evitare a tutti i costi di creare inutili allarmismi.

I cittadini hanno il diritto di essere informati sulla esatta situazione epidemiologica Cecinese e non di leggere sui giornali notizie che non sappiamo ancora essere confermate nella loro ufficialità.

Il sistema di tracciamento funziona solo se si rispettano i tempi e le controanalisi necessarie, per poter prendere le giuste contromisure al problema, altrimenti si genera solo Caos!

In qualità di capogruppo in consiglio e coordinatore provinciale di FI, – dichiata Tenerini – ho richiesto alla dott.ssa Pagliacci, Presidente della Società della Salute Valli Etrusche, i dati parziali ma ufficiali risultanti da ARS Toscana o anche dal laboratorio pisano che sta effettuando le analisi sui tamponi.

Vogliamo capire l’effettiva diffusione del virus a Cecina per poter agire di conseguenza il prima possibile, un’ eventuale Zona Rossa deve essere suffragata da dati concreti e reali, non solo da presupposti sulla base di un eccessivo allarmismo.

Ben venga lo screening a tappeto a questo punto, è comunque una occasione per monitorare la nostra città, ma dobbiamo usare la massima attenzione e nel leggere i dati in maniera corretta ed estrema cautela nel comunicare numeri non definitivi, perché altrimenti il rischio di ottenere effetti negativi anche collaterali è molto alto”.

Chiara Tenerini
Capogruppo in Consiglio Comunale a Cecina – Forza Italia

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento