Aree pubbliche 7 Luglio 2021

Scuola, M5S Livorno: “Quale futuro per i Geometri?”

stella sorgente consigliere comunale m5s (2)

Stella Sorgente, consigliere M5S

Livorno 7 luglio 2021

“In questi giorni abbiamo incontrato i rappresentanti dei genitori di alcune classi del Geometri che sono molto arrabbiati per quanto pensa di fare la Provincia in merito al futuro di questo Istituto.

Oltre infatti ai noti problemi del Liceo Enriques, sul piatto ci sono anche molte questioni relative ad altre scuole.

Ci hanno raccontato che nel mese di marzo sono trapelate le prime voci sul trasferimento della scuola dalla sede attuale a quella dell’Istituto Professionale Orlando, con la motivazione di trovare posto a nove classi del Cecioni.

È apparso quindi un articolo di alcune rappresentanti sindacali dei docenti, gli studenti che hanno inviato lettere di protesta ai giornali, si sono mossi i genitori di alcuni ragazzi con disabilità che hanno convocato Telegranducato e i giornali, inviando mail a Regione e Provincia..ma nessuno di loro ha  ricevuto alcuna risposta dalle istituzioni.

Successivamente sono state inviate altre richieste di informazioni ai rappresentanti degli enti locali.

L’unica risposta pare essere stata quella dell’Assessore Simoncini, il quale assieme alla Regione ha pubblicizzato un progetto per un ITS edile a Livorno (quale sede migliore del Geometri?)

L’assessore pare abbia risposto ai genitori che spera che la cosa si risolva per il meglio, ma che la questione non e’ di sua competenza.

Noi pensiamo che questo sarebbe invece proprio il momento opportuno per valorizzare il Buontalenti perché è l’unico istituto per geometri in Provincia, dal momento che recentemente ha chiuso anche un analogo indirizzo a Cecina.

Pertanto il nostro Buontalenti accoglie anche l’utenza da fuori Livorno: studenti pendolari che non possono essere messi in ulteriore difficoltà.

Inoltre ci hanno parlato di un progetto in essere da parte del Collegio dei Geometri con l‘Università di Pisa: serve pertanto che la scuola resti lì, con i suoi laboratori e i suoi spazi aperti che consentono di fare progetti anche al di fuori delle aule.

Al momento il risultato ottenuto dopo le proteste delle famiglie e degli studenti è stato il solo trasferimento degli uffici che erano al primo piano (che andranno negli spazi dell’Orlando) per ospitare alcune aule del Cecioni.

Gli studenti, almeno per un anno, rimarranno fermi lì. Dopo non si sa..

Non possono esserci scuole, alunni e genitori di serie A e di serie B.

Non vorremmo che tutti questi movimenti a favore di una scuola e a svantaggio di un’altra fossero dovuti anche al potere della Preside Cristina Grieco, la quale, dopo essere stata Assessora Regionale, è entrata a far parte dello staff del Ministro Bianchi.

Non essendo evidentemente andata in aspettativa, non comprendiamo infatti se, in questo caso, Grieco faccia gli interessi del Ministero (cioè di tutti gli studenti) oppure solo della scuola che presiede.

Nel frattempo si spendono soldi pubblici per spostare uffici altrove, per trasformare attuali uffici in aule, senza avere una minima prospettiva per il futuro e senza che la Provincia spieghi le sue strategie per risolvere gli annosi problemi di spazio delle scuole superiori.

Gli spazi che si intendono trovare alla Gherardesca risolveranno tutti questi problemi?

Giova ricordare infine quanto il nostro territorio necessiti di futuri tecnici preparati e pronti a mettere in campo progetti per la messa in sicurezza del territorio, del patrimonio pubblico, delle infrastrutture.

Si fa un gran parlare di Recovery Plan e di investimenti per il futuro, ma sembra che non si pensi adeguatamente alla formazione superiore dei nostri tecnici”.

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione