Aree pubbliche 2 marzo 2018

Scuole Benci e donazione di 7000 euro. L’iniziativa M5S e il “bieco spot elettorale” per BL

M5S Toscana: “7MILA EURO ALLE BENCI DI LIVORNO PER COMPRARE L’ALLARME (DOPO 10 FURTI IN UN MESE!) “

“Siamo tornati a Livorno col nostro tour di restituzione “Scuole sicure”. Con 7 mila euro del taglio delle nostre indennità e dei nostri rimborsi non rendicontati sarà acquistato il sistema di allarme della scuola Bini del circolo didattico A. Benci di Livorno, circolo oggetto di una decina di furti nel solo mese di Gennaio.

Come sempre l’esempio vale più di mille parole.

Cogliamo l’occasione per dire, con una punta di orgoglio, che questa buona idea del gruppo toscano è stata ripresa da altri gruppi regionali del Movimento 5 Stelle e da oggi parte un’iniziativa congiunta a livello nazionale chiamata “Facciamo Scuola”.

Studenti, insegnanti, genitori, dirigenti scolastici potranno proporre di finanziare progetti legati ad una scuola del territorio e i progetti raccolti verranno selezionati e votati online su base regionale dagli iscritti M5S. Ogni finanziamento avrà un tetto massimo di 10mila euro e noi, come gruppo regionale toscano, verseremo per l’iniziativa 40mila euro. Quindi oltre alle 120mila già destinate al restitution “Scuole Sicure” ne doneremo altre 40mila sempre alle nostre scuole.

Verso il 4 marzo, con convinzione e fiducia!”

++ RESTITUTION SCUOLE SICURE – LIVORNO ++

Siamo alle scuole Benci di Livorno per contribuire, grazie al taglio dei nostri stipendi, alla sicurezza dell’istituto. Oggi infatti restituiamo 7000 euro per l’acquisto di un sistema di allarme.Link al Comunicato: https://goo.gl/pg9Afd

Gepostet von Movimento 5 Stelle Toscana am Mittwoch, 28. Februar 2018

Filippo Nogarin: “LA SCUOLA E’ LA NOSTRA PRIORITA’

C’è chi chiacchiera e chi fa i fatti. C’è chi si lamenta e chi prova a cambiare le cose.

Oggi i consiglieri regionali del Movimento di stelle hanno dato prova di un’attenzione al territorio senza precedenti.
E’ la dimostrazione che la politica può tagliare se stessa per dare un servizio migliore ai cittadini.
In questo caso un contributo per la sicurezza dei nostri ragazzi delle scuole Bini del circolo Benci.

Oggi voglio solo ringraziare chi ha portato avanti questa operazione. A nome di tutti”.

BuongiornoLivorno

“Come trasformare una lodevole iniziativa in un bieco spot elettorale.
Nei giorni scorsi il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Toscana ha donato 7000 euro alle Scuole Benci per contribuire, visti i numerosi furti, alla sicurezza dell’istituto. Tutto molto bello diranno in molti, pessima scelta invece diciamo noi.
Non tanto per il gesto che aiuta concretamente un istituto pubblico importante della città quanto per il tempismo di far diventare il tutto una retorica iniziativa di campagna elettorale. La solidarietà è qualcosa che va oltre gli steccati politici e non può diventare terreno di gara elettorale per chi dona di più a qualcuno.
Il Movimento 5 Stelle avrebbe potuto decidere di promuovere l’iniziativa a campagna elettorale conclusa, dimostrandosi soggetto politico adulto e fuori dai giochi della retorica. Per l’ennesima volta, invece, come qualsiasi altro partito, ha scelto la via della strumentalizzazione politica giocando sulla sicurezza dei bambini per fini elettorali.
Atteggiamento deprecabile che dimostra ancora una volta come anche loro siano parte del problema e non della soluzione.
Ci meravigliamo anche della scelta dello stesso istituto che in una fase così delicata ha prestato il fianco a simili strumentalizzazioni.
Peccato. Un’occasione persa.

Queste sono considerazioni nate dal confronto con tanti genitori dell’Istituto Benci che ci hanno segnalato, a giusta ragione, l’inopportunità di tale scelta”.

#BuongiornoLivorno

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento