Cronaca 20 Ottobre 2020

Scuole Collodi: dentro le procedure anti-covid, ma fuori assembramenti di genitori

Livorno, 20 ottobre 2020 – Le foto che vedete qui sotto sono state scattate in una scuola primaria della città – le Collodi di viale del Risorgimento – ma si tratta di scene all’ordine del giorno fuori da ogni scuola di ordine e grado.

All’uscita dell’istituto si notano assembramenti di genitori, auto in divieto di sosta sul marciapiede e persone che passano anche dalla carreggiata stradale. Nessuna novità: è sempre stato così, ma a colpire è l’abisso tra le procedure farraginose interne e la “movida” forzata esterna dei genitori.

Se un genitore deve lasciare una comunicazione alla segreteria, il foglio va messo dentro una busta di plastica trasparente;  non è ammesso scambiare una penna; i bimbi all’ingresso entrano per divisi per classi e vengono messi in fila per poi entrare distanziati. Ma fuori dal cancello di ingresso, in viale del risorgimento, è il caos.

La situazione, già disordinata il pomeriggio, la mattina è ancora complicata dalla procedura di ingresso dei bambini.

La presenza dei genitori e dei bimbi sulla sede stradale, inoltre, non è sicura e aumenta il rischio di incidenti.

La situazione, si spera, dovrebbe migliorare nei prossimi giorni, quando verranno applicate le nuove regole governative per un ingresso (e una uscita) più scaglionati.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento