Rugby 8 Febbraio 2021

Sei Nazioni: convocati contro l’Inghilterra i livornesi Lucchesi e Mori

Rugby: i livornesi (ex Granducato) Lucchesi e Mori, classe 2000, convocati nella nazionale maggiore per la partita del Sei Nazioni contro l’Inghilterra

 

Lucchesi e Mori

In foto, Lucchesi a destra e Mori a sinistra

Livorno 8 febbraio 2021

L’Italrugby, nel quadro della seconda giornata del Guinness Sei Nazioni 2021, in calendario sabato 13 febbraio, affronterà, nel tempio della palla ovale mondiale di Twickenham, i padroni di casa dell’Inghliterra.

Sfida durissima per gli azzurri, battuti severamente sabato scorso, in casa, nella giornata di apertura del Torneo, dalla Francia (10-50).

In vista della prestigiosissima sfida di Twickenham, sono stati convocati i due fuoriclasse della palla ovale livornese:

 

per loro la chiamata nella nazionale maggiore da parte del tecnico Franco Smith sta diventando routine.

Alla distanza, sembra quasi che la loro presenza nella maggior rappresentativa azzurra sia scontato e si corre il rischio di dimenticarci che si tratta di due atleti di appena 20 anni…

I due fuoriclasse del rugby labronico sono Gianmarco Lucchesi, tallonatore alto 184 cm e peso 110 kg, nato il 10 settembre 2000, e Federico Mori trequarti (utilizzabile sia centro sia ala), alto 188 cm per 106 kg, nato qualche giorno più tardi, il 13 ottobre 2000.

 

Lucchesi, che ha iniziato l’attività a 7 anni, è rugbisticamente nato e cresciuto nei Lions Amaranto Livorno.

I primi passi nel mondo della palla ovale, invece, per Mori, sono stati compiuti, a otto anni, nel Livorno Rugby.

Poi, nel 2015, i due si sono trovati fianco a fianco nel Granducato.

A cominciare dalla stagione 2015/16, infatti le società livornesi dei Lions e degli Etruschi hanno girato in prestito alla franchigia giovanile del Granducato – fondata proprio nel 2015 – tutti i propri elementi delle categorie under 16 e under 18.

Lucchesi era, ovviamente, tesserato Lions, mentre Mori era tesserato Etruschi.

Il Granducato, fin da subito, ha colto prestigiosi traguardi.

Con in campo Lucchesi e Mori, terzo posto nel campionato italiano under 16 2015/16, successo nel Trofeo dell’Appennino nella stagione successiva, tra gli under 18 e settima posizione, poi, per i Granduchi under 18, nel campionato italiano, nell’annata 2017/18.

Lucchesi e Mori, sempre nel giro delle nazionali giovanili, dopo aver maturato significative esperienze tra i Granduchi, hanno spiccato il volo.

 

Lucchesi ha giocato due anni nell’Accademia Fir ‘Ivan Francescato’ e da questa stagione è passato nel Benetton Treviso.

Mori, invece, dopo aver militato nella stagione 2018/19 nell’Accademia Fir, è passato nel Calvisano (la squadra che aveva appena conquistato il suo settimo scudetto) e, come permit player, nelle Zebre.

Anche in questa annata, Mori è impegnato sia nelle Zebre, sia, a livello di Top10, nel Calvisano.

Lucchesi, in nazionale, ha collezionato tre presenze, tutte nel Sei Nazioni:

ai ‘caps’ relativi alle ultime due fatiche dell’edizione del 2020 si è aggiunta quella di sabato scorso, nel match perso con la Francia.

Mori vanta invece cinque gettoni:

ha giocato sia le ultime due partite del Sei Nazioni 2020 sia, successivamente, le tre gare valide per l’Autumn Cup.

 

Ecco, in merito ai 32 giocatori convocati per la partita con l’Inghilterra, il comunicato completo pubblicato questo lunedì da federugby.it.

 

Iniziata la settimana di avvicinamento al secondo incontro della Nazionale Italiana Rugby al Guinness Sei Nazioni 2021 in calendario sabato 13 febbraio contro l’Inghilterra alle 14.15 locali (15.15 italiane) a Twickenham.

La partita sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

 

Non sarà presente nel gruppo Marco Zanon che, in seguito all’infortunio occorsogli durante il match d’esordio al Sei Nazioni contro la Francia, ha fatto rientro presso il proprio club di appartenenza.

Al raduno in corso sono stati convocati l’ala Pierre Bruno – esordiente – e il pilone Andrea Lovotti.

Entrambi gli atleti delle Zebre raggiungeranno nella giornata di oggi la capitale.

“Nella giornata odierna è iniziata la preparazione verso la partita contro l’Inghilterra a Twickenham di sabato prossimo.

Con il rientro al proprio club di Marco Zanon e l’arrivo dei due atleti delle Zebre – Pierre Bruno e Andrea Lovotti – il gruppo a disposizione dello staff tecnico resterà di 32 giocatori.

 

Allenamenti  in campo e sessioni in palestra, riunioni con lo staff tecnico e test molecolari Covid-19 caratterizzeranno la settimana di lavoro.

La partenza per Londra, per la quale saranno coinvolti 27 giocatori, è prevista per la mattina di venerdì mentre il rientro a Roma sabato sera dopo la partita.

Domenica mattina giocatori e staff faranno rientro presso le proprie sedi e ci ritroveremo in raduno a Roma giovedì 18 febbraio per preparare il match con l’Irlanda del 27 febbraio prossimo” ha dichiarato Luigi Troiani, Team Manager della Nazionale Italiana Rugby.

Questa la lista dei giocatori convocati:

Piloni

Pietro CECCARELLI (Brive, 14 caps)

Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 9 caps)*

Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 43 caps)*

Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 8 caps)*

Daniele RIMPELLI (Zebre Rugby Club, 1 cap)*

Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 10 caps)*

Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 11 caps)*

 

Tallonatori

Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 33 caps) – capitano

Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 3 caps)*

Marco MANFREDI (Zebre Rugby Club, esordiente)*

 

Seconde Linee

Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 9 caps)*

Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969, esordiente)

Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 12 caps)*

David SISI (Zebre Rugby Club, 12 caps)

 

Terze Linee

Michele LAMARO (Benetton Rugby, 3 caps)*

Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 26 caps)*

Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 10 caps)

Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 29 caps)

Federico RUZZA (Benetton Rugby, 20 caps)*

 

Mediani di Mischia

Callum BRALEY (Benetton Rugby, 9 caps)

Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 42 caps)

Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 4 caps)

 

Mediani di Apertura

Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 60 caps)

Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 48 caps)

Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 6 caps)*

 

Centri/Ali/Estremi

Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 28 caps)

Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 1 cap)

Pierre BRUNO (Zebre Rugby Club, esordiente)

Montanna IOANE (Benetton Rugby, 2 caps)

Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 5 caps)*

Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 9 caps)*

Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 4 caps)*

*membro accademia FIR Ivan Francescato

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione