Aree pubbliche 21 Settembre 2019

Senza fissa dimora orina davanti agli agenti poi tenta l’aggressione

Atti osceni in piazza, poi l’aggressione agli agenti
Piazza della Vittoria: la coppia di giovani senza fissa dimora accampata a pochi passi dalla chiesa utilizzava la piazza come bagno privato

I due senza fissa dimora mentre bivaccano in piazza della Vittoria

Livorno 21 settembre 2019 – La coppia era già stata allontanata la scorsa settimana da piazza della Vittoria a causa del loro bivaccare

Nella giornata di ieri, venerdì 20 settembre una pattuglia della polizia municipale si è recata sul posto per verificare se vi fosse ancora o meno la presenza dei due senza fissa dimora.

Gli agenti notano la coppia che stava dormendo nella piazza vicino alla chiesa. Gli agenti intervenuti hanno provato a far capire ai due che dovevano allontanarsi dalla zona e che non potevano restare li

E’ a questo punto che l’uomo invece di allontanarsi si cala i pantaloni ed orina davanti al vigile poi, non soddisfatto sputa davanti ai vigili e tenta di colpire con un pugno uno dei due agenti intervenuti.

Schivato il colpo, il senza fissa dimora veniva immobilizzato. Sul posto è intervenuto anche il 118 chiamato dalla municipale inquanto il giovane diceva di sentirsi male.

Alla coppia è stato notificato un nuovo ordine di allontamento dalla zona e l’aggressore è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

L’assessore al sociale Andrea Raspanti quando è venuto a conoscenza dell’accaduto ha voluto ringraziare gli agenti della municipale intervenuti ed aggrediti per la professionalità e competenza mostrati nella situazione non facile da gestire.

La situazione della coppia è nota agli assistenti sociali ed in primis all’assessore Raspanti che ha cercato in tutti i modi di aiutarli ma senza successo in quanto rifiutano l’aiuto.
Quando erano all Caritas gli hanno distrutto la stanza.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento