Basket 10 Febbraio 2018

Serie C Gold, Il Don Bosco cede in volata a Pontedera

Finisce con una sconfitta per il Don Bosco lo scontro diretto in chiave salvezza contro il fanalino di coda Pontedera. I ragazzi di Roberto Russo giocano una buona partita in difesa, escludendo i primi minuti nei quali incassano un parziale di 9-0, ma pagano le scarse percentuali di tiro e vedono svanire in un convulso finale i due punti, che prendono la strada della Valdera.

LA CRONACA

Nei rossoblù labronici coach Roberto Russo sceglie un quintetto base composto da Creati, Graziani, Orsini, Bianco e Fantoni. In casa Pontedera Tonti, classico ex di turno, sceglie Doveri, Minuti, Maffei, Meucci e Gorini. L’inizio è tutto per gli ospiti: tre triple consecutive ed in un amen i rossoblù sono sotto di 9, appunto sul 9-0. Un margine che rimane sostanzialmente inalterato fino al termine del primo tempino, chiuso con Pontedera avanti di 7, sul 18-11, complici anche le basse percentuali al tiro Don Bosco: 5/12 da due punti, 0/4 dalla lunga distanza. Anche in avvio di secondo quarto, le due squadre litigano con il canestro, tanto che il primo bersaglio, di Orsini, arriva solo dopo 2’35” di frazione. Ma mentre Pontedera stenta maledettamente a segnare, il Don Bosco stampa un parziale di 8-0 (bombe di Graziani e Creati, liberi di Calvi) e rientra in partita, fino ad arrivare a -2, sul 22-20. Gli ospiti però non si perdono d’animo ma un gioco da quattro punti (tripla più libero aggiuntivo) manda il Don Bosco all’intervallo lungo avanti di un punto. A metà partita il titolo di top scorer è di Maffei con 9 punti. Il canovaccio del match non cambia dopo l’intervallo, con le due difese ad avere la meglio sui rispettivi attacchi, tanto che in 10′ si vedono soltanto 22 punti, per un parziale di 13-8 per Pontedera. Sensazione confermata anche dalle stats: 1/13 dal campo per il Bosco, 3/12 per gli ospiti. Nel quarto finale continua il grande equilibrio, con Pontedera a menare le danze, sia pure con vantaggi davvero esigui, complici, ancora, le basse percentuali delle due squadre. Si arriva in volata, il Don Bosco spreca troppo ed alla fine i due punti prendono la strada di Pontedera.

Pallacanestro Don Bosco Livorno – Pontedera 58-63

Pallacanestro Don Bosco Livorno: Bianco 9, Del Frate, Orsini 2, Creati 9, Calvi 2, Bonaccorsi NE, Graziani 17, Galeani, Zanini 4, Korsunov 10, Fantoni 5, Ceparano NE. All. Roberto Russo, Ass. Jacopo Venucci e Paolo Capitani.

Parziali: 11-18; 31-30; 39-43: 58-63

CONDIVIDI SUBITO!