Eventi 30 Aprile 2022

Settimana Velica, il programma delle regate e gli eventi al villaggio di oggi, 1 maggio

Livorno 1 maggio 2022

Ultime sfide in mare della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale – Città di Livorno che per nove giorni hanno colorato il mare su cui è affacciata la città. Con la conclusione delle regate, ultimi eventi anche al Villaggio sportivo, organizzato da Fondazione Lem – Livorno Euro Mediterranea alla Terrazza Mascagni.

Per la giornata finale di domani, domenica 1° maggio, sono previste, a partire dalle 11.00, le prove delle regate “Vele d’epoca”, “Hansa 303/2.4 mR/Martin 16, “ILCA Master”, “Flying Junior”, a seguito delle quali, a partire dalle 16.30, ci saranno le premiazioni nell’esclusivo piazzale dell’Accademia Navale di Livorno alla presenza del Comandante dell’istituto di formazione della Marina Militare, ammiraglio di divisione Flavio Biaggi e del Sindaco di Livorno, Luca Salvetti.

Presso la zona Tre Ponti, il Centro Windsurf 3P organizzerà una dimostrazione della nuova ed emergente disciplina “Wing Foil”. Nella stessa zona avverrà anche una dimostrazione di salvamento in mare con personale della FISA, che spazierà dal classico patino fino ad arrivare al SUP e moto d’acqua, con intervento delle unità cinofile da soccorso in mare dell’Associazione SAUCS Costa Maremmana.

Ultimo giorno anche per le visite in Accademia Navale a favore della popolazione: le porte dell’istituto verranno aperte in un unico appuntamento nella finestra oraria compresa tra le 09.30 e le 12.30.

 

Questo, in sintesi, il programma di domani, domenica 1° maggio, al Villaggio sportivo della Settimana Velica

 

11.00 – 12.00 Concerto della Fanfara dell’Accademia Navale

15.30 – 17.00 Esibizione gruppi scolastici aderenti al Music Wave Village a cura di Fondazione Goldoni / Lorenzo Ciampini + Kame House + Miriam Cassarino

19.00 – 20.00 Presentazione del libro Fari della Toscana e della Liguria di Elisabetta Arrighi (testi) e Biancamaria Monticelli (foto)

21.30 – 23.00 Musica Riccardo Carboncini & Andrea Leonardi – 30 Corde Live

 

LA FANFARA DELL’ACCADEMIA NAVALE

La Fanfara dell’Accademia Navale trae le sue origini sin dall’inaugurazione dell’Istituto, avvenuta nel 1881, e fu istituita allo scopo di addestrare gli Allievi alla marcia e per rendere gli onori militari durante le visite e le cerimonie ufficiali. Successivamente sono stati inseriti nel suo organico gli strumenti ad ancia, semplice e doppia, quindi clarinetti, sassofoni ed oboe diventando, di fatto, una piccola banda.

Tuttavia, in ossequio alla sua antica tradizione militare, ha mantenuto la denominazione di Fanfara. Attualmente è costituita da personale proveniente dai vari conservatori e licei musicali italiani, e svolge un’intensa attività artistica sia in ambito nazionale che internazionale. È composta da 18 elementi ed è diretta dal Primo Luogotenente Franco Impala’.

Nei giorni della Settimana Velica Internazionale 2022, la Fanfara presenterà un programma che comprende:

–  medley di colonne sonore di film e telefilm

–  medley di musica per bambini/ragazzi

–  brani swing – Jazz- pop (‘70/’80)

–  medley di musica latina

–  brani tradizionali della Marina Militare

 

IL MUSIC WAVE VILLAGE

Il Music Wave Village è un’iniziativa curata dalla Fondazione Goldoni che accoglie sul palco allestito all’interno del “Villaggio gruppi e cantanti solisti provenienti da diverse scuole superiori cittadine. Si tratta di un modo per far esibire su un palco giovani musicisti che mai lo hanno fatto prima, accomunati dalla passione per la musica nata tra le mura di scuola e tra i più colpiti dalle limitazioni sociali dovute a due anni di covid.

Livorno è sempre stata una fucina in quanto a presenza di gruppi, band e cantanti e con il Music Wave Village si punta a valorizzare con leggerezza questa dotazione di appassionati musicisti che hanno deciso di prendere il coraggio a due amni ed esibirsi sul palco del Villaggio della Settimana Velica Internazionale 2022.

RICCARDO CARBONCINI & ANDREA LEONARDI – 30 Corde Live

I due maestri della chitarra acustica si confrontano con la storia della musica mondiale. Chitarra acustica “alla mano”, microfono, voce e nessun effetto speciale per ascoltare un suono vero, grezzo, pulito, originale e ricco di emozione. Impossibile non lasciarsi coinvolgere/travolgere dalla sinergia di un duo che conta migliaia di date dal vivo dal 2000 ad oggi.

LE CLASSI DI REGATA IN GARA

MARTIN 16 – Lunghezza 5 m

Si tratta di un’imbarcazione molto stabile e di semplice utilizzo in grado di assicurare a principianti ed esperti grande divertimento sia a livello ludico che agonistico. Può essere condotta sia in doppio che in singolo e grazie ad una serie di servomeccanismi queste barche rendono possibile navigare a vela anche alle più gravi condizioni di disabilità, con grande meraviglia di chi non avrebbe mai potuto immaginare di solcare le acque di mari e laghi in totale autonomia.

 

VELE D’EPOCA

Alle Vele d’epoca possono partecipare tutte le imbarcazioni in legno o metallo costruite fino al 1950 (Yachts d’Epoca) e fino al 1976 (Yachts Classici). Possono essere di varie dimensioni e diverso numero d’equipaggio.

 

FLYING JUNIOR – Lunghezza 4 m

È una deriva che ha un equipaggio di 2 persone. Ha una carena planante, quindi con vento sostenuto si rivela molto divertente e tecnica allo stesso tempo. Viene usata molto anche come barca scuola e è adatta per persone di qualsiasi età, l’unico ostacolo è il peso necessario per poterla governare al meglio (soprattutto con vento sostenuto), infatti viene usata soprattutto dopo i 12 anni.

 

HANSA 303 – Lunghezza 3,03 m

Si tratta di una serie di imbarcazioni estremamente stabili e di semplice utilizzo in grado di assicurare a principianti ed esperti grande divertimento sia a livello ludico che agonistico. Le soluzioni progettuali sviluppate dai cantieri Hansa, rendono queste imbarcazioni estremamente sicure anche in condizioni critiche e permettono anche ai più inesperti di approcciare alla navigazione a vela. Grazie ad una serie di servomeccanismi queste barche rendono possibile navigare a vela anche alle più gravi condizioni di disabilità, con grande meraviglia di chi non avrebbe mai potuto immaginare di solcare le acque di mari e laghi in totale autonomia. È possibile navigare sia in doppio che in singolo e la classe consta di circa 1000 imbarcazioni suddivise in 25 nazioni.

 

2.4Mr – Lunghezza 4,16 m

Si tratta di una riproduzione in scala delle imbarcazioni che hanno partecipato alla Coppa America degli anni ‘80 (la generazione di Azzurra tanto per intenderci). Poiché il timoniere si trova seduto all’interno dello scafo esattamente davanti a tutte le manovre di controllo, la conduzione non è impegnativa dal punto di vista fisico e le regate vengono disputate in formula “open” cioè aperta a uomini, donne, giovani e non più giovani, abili e persone con disabilità fisiche, cioè tutti regatano insieme senza nessuna distinzione di categoria. È un’imbarcazione molto tecnica e divertente.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione