Ambiente 14 Agosto 2018

Sgomberatutto di Aamps, A luglio oltre 2 tonnellate di ingombranti ritirati

Con lo Sgomberatutto di Aamps ritirate a luglio oltre 2 tonnellate di rifiuti ingombranti durante il ciclo di iniziative che ha coinvolto diverse zone di Livorno

 

Una volta alla settimana, il sabato mattina, gli operatori della società in house del Comune di Livorno per la gestione integrata del ciclo dei rifiuti in città si sono resi disponibili presso punti di raccolta straordinari allestiti ad hoc per ritirare gratuitamente vecchi armadi, elettrodomestici inutilizzati, mobili di grandi e medie dimensioni e quant’altro di non facile smaltimento non più utilizzabile. Ad accogliere i cittadini, il personale dell’azienda all’interno di uno stand attrezzato con un cassone trasportabile per la raccolta dei rifiuti.

L’iniziativa è nata proprio per venire incontro alle esigenze di cittadini che si trovano a dover gestire lo smaltimento di vecchi arredi per un trasloco, per una nuova sistemazione della casa o per i più svariati motivi, ma anche per arginare il grave fenomeno dell’abbandono di questo tipo di rifiuti per le strade di Livorno, provocando sporcizia, compromettendo il decoro della città e soprattutto commettendo un grave reato.

Per tutto luglio e fino a sabato 3 agosto, gli operatori di Aamps hanno presenziato in diverse zone, ritirando centinaia di kg di rifiuti, per un totale di circa 2,1 tonnellate. Più nel dettaglio, all’evento nel rione Stazione (7 luglio, postazione via Pannocchia) sono stati “sgomberati” complessivamente 540 kg, a San Jacopo (14 luglio, via Goito) 620 kg, alle Sorgenti (21 luglio, via Vittorio Emanuele Orlando) 480 kg e a Shangai (28 luglio, via Stenone) sono stati ritirati 460 kg di ingombranti portati volontariamente dai cittadini presso lo stand.

L’evento “Sgomberatutto” è stato anche l’occasione per informare i cittadini dei singoli rioni sulle modalità del “Porta a porta”, attirando persone interessate a questa novità che sta cambiando le abitudini dei livornesi e che contribuisce in maniera determinante alla qualità dell’ambiente, favorendo una gestione razionale dei rifiuti come già succede nelle città italiane più evolute dal punto di vista ambientale. Gli infopoint allestiti contestualmente allo “Sgomberatutto” hanno ottenuto un buon successo di pubblico, accogliendo complessivamente circa 200 cittadini che si sono presentati agli stand per dialogare con gli operatori dell’azienda sulle novità del servizio.

In vista dell’allargamento del servizio ai restanti rioni e al centro, Aamps sta definendo le modalità dei prossimi incontri al pubblico e valuterà se continuare anche con lo “Sgomberatutto” almeno per le settimane immediatamente successive al rientro dalle vacanze.

Rimane comunque sempre attivo il servizio a chiamata per lo smaltimento degli ingombranti prenotabile online sul sito aziendale www.aamps.it o telefonando al call center, al numero verde 800-031.266 (dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:00). Ugualmente, per chi ne avesse le possibilità logistiche, anche i due centri di raccolta di Livorno sono attrezzati per il ritiro di questa particolare tipologia di rifiuti.

CONDIVIDI SUBITO!