Cronaca 28 Marzo 2019

Si presentano all’obbligo di firma con un motorino rubato, denunciati

Livorno – Firmano in caserma con il motorino provento di furto: denunciati

Si recavano a firmare in caserma con uno scooter rubato.

Sono stati così denunciati con l’accusa di ricettazione due giovani, un uomo di origine tunisina e una donna livornese, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio, sorpresi nella mattinata di lunedì mentre parcheggiavano il motorino a poche centinaia di metri dalla caserma.

I militari insospettiti dall’atteggiamento dei due, decidevano di approfondire il controllo del mezzo mediante l’abbinamento targa e telaio rilevando che il mezzo era stato segnalato come provento di furto consumato in data 02 marzo di quest’anno.

Dopo gli accertamenti di rito, i due venivano denunciati in stato di libertà mentre il mezzo veniva restituito al legittimo proprietario.

CONDIVIDI SUBITO!