Cronaca 2 Luglio 2022

“Siamo poliziotti non carne da macello per galeotti”, le parole di Mastrulli dopo l’ennesima aggressione in carcere a Le Sughere

LivornoPress: carcere delle Sughere di Livorno, mura e camcello di ingressoLivorno 2 luglio 2022

Carcere di Livorno “Le Sughere” i galeotti giocano di testa e manda all’Ospedale un Agente di servizio nei reparti per aggressione.

Mastrulli/COSP: “Siamo poliziotti non carne da macello per galeotti”: Il nostro grido d’allarme non cesserà mai fin quando nelle prigioni d’Italia non cesseranno gli atti di gratuita inaudita violenza neo confronti delle Donne e degli Uomini della Polizia penitenziaria.

Ultimo episodio in ordine di tempo sarebbe accaduto nella giornata di ieri 01/07/2022 -notizia trapelata solo adesso. – Un detenuto nel reparto Blu per futili motivi avrebbe aggredito e colpito vigliaccamente a Testata in visus un Agente della Polizia Penitenziaria I.L. poi soccorso e affidato alle cure mediche con complicazioni e lesioni in fase di accertamento.

COSP:  il carcere delle Sughere a Livorno in questi ultimi giorni è stata all’attenzione silenziosa ma pregnante della nostra segreteria Interregionale FS-COSP Coordinamento Sindacale Penitenziaria Santo DI PASQUALE e del nostro Segretario Territoriale FRANCESCO ARDUINO sulle tematiche di sicurezza, salubrità e sui diritti elementari a volte in bilico nel Carcere delle Sughere.

La Segreteria Interregionale FS-COSP SANTO DI PASQUALE, la Locale FRANCO ARDUINO a cui si unisce la Segreteria Generale Nazionale Domenico MASTRULLI esprimono solidarietà

Silente la Ministra della Giustizia Cartabia, indifferente il capo del Dipartimento e il Suo nuovo Vice ma altrettanto esterno ai gravi fatti appare anche la Direzione Generale del Personale e delle Risorse del DAP e del PRAP Toscana

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
EKOM, promozioni 19 luglio-1 agosto
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione