Piombino 14 Gennaio 2023

Sicurezza nei cantieri, sanzionati due imprenditori a Piombino e San Vincenzo

Piombino e San Vincenzo – I controlli dei Carabinieri per la sicurezza nei cantieri: due imprenditori edili sanzionati per violazioni alle normative di settore relativa alla sicurezza dei lavoratori

 

Livorno 14 gennaio 2023 – Sicurezza nei cantieri, sanzionati due imprenditori a Piombino e San Vincenzo

Prosegue la campagna di controlli in materia di sicurezza sul lavoro da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Livorno e del NIL (Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro); al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori e limitare incidenti che troppo spesso hanno terribili conseguenze.

I Carabinieri del NIL di Livorno, affiancati dai colleghi delle locali Stazioni, hanno sanzionato due imprenditori edili; un italiano e un marocchino, entrambi cinquantenni

Ai due titolari delle ditte operative in provincia territorio, sono state elevate ammende per un ammontare complessivo di oltre 5 mila euro.

In particolare nel corso dell’ispezione in un cantiere di Piombino:

i Carabinieri hanno riscontrato delle irregolarità nell’impalcatura che è risultata carente di alcune tavole fermapiede ad alcuni livelli di ponteggio; elementi, tra gli altri, che la legge impone a tutela dei lavoratori in quota e di coloro che si trovino a passare sotto o nelle immediate vicinanze dei ponteggi.

Più gravi le carenze riscontrate in un cantiere edile a San Vincenzo:

 

qui a mettere a rischio la sicurezza degli operai impiegati era l’impalcatura, incompleta. All’impalcatura mancavano parti atte a scongiurare il pericolo di caduta di persone e cose e l’assenza del piano operativo di sicurezza (c. d. POS) e del Pi.M.U.S., ossia il piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi.

Il Pi.M.U.S deve essere obbligatoriamente  tenuto a disposizione in loco.

A seguito di queste carenze, l’attività nel cantiere è sospesa in via precauzionale e potrà ripartire una volta ripristinate le adeguate condizioni di sicurezza

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione