Cronaca 18 settembre 2017

Smentita categorica dell USL: nessun caso di Chikungunya a Livorno

Malattie Infettive, nessun caso di Chikungunya a Livorno

Smentita categorica da parte della Azienda USL Toscana nord ovest

“Non diffondete appelli o segnalazioni sanitarie provenienti da canali non ufficiali”

LIVORNO, 18 settembre 2017 – L’Azienda USL Toscana nord ovest smentisce categoricamente l’esistenza di un caso di Chikungunya, la malattia febbrile virale, epidemica, trasmessa da zanzare infette, a Livorno.

 

La voce si è rapidamente diffusa in queste ore a causa della condivisione fatta in buona fede da molte persone di un messaggio vocale attraverso Whatsapp che citava alcune indicazioni attribuite al primario del reparto di Malattie Infettive, Spartaco Sani. Il medico ha confermato l’assoluta infondatezza dell’allarme diffidando chiunque dall’utilizzare il suo nome per diffondere messaggi falsi e allarmistici, riservandosi di agire a difesa della sua reputazione.

 

L’Azienda USL Toscana nord ovest invita a non diffondere questo ed altri appelli o segnalazioni sanitarie provenienti da canali non ufficiali.

Lascia il tuo commento