Uncategorized 19 Luglio 2019

Sorgente: “I cittadini meritano lo stop definitivo alla discarica”

Livorno –  Stella Sorgente, capogruppo consiliare M5S: “Leggiamo sulla stampa di oggi che, nella conferenza dei servizi di ieri sulla discarica, è stato “avviato il procedimento” per lo stop al conferimento dei rifiuti e, parallelamente, è stata sospesa la procedura per il riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale, in attesa che la Livrea SRL presenti ulteriori documentazioni.

Questa notizia mi rassicura e mi rende felice.

Auspico che finalmente si riesca a concludere questa storia, una volta per tutte. Se lo meritano tutti quei cittadini che dal 2010 lottano contro questo scempio.

Mi dispiace però che il Sindaco Salvetti continui a fare una inutile polemica verso chi “sarebbe andato alle camminate”, ma non “avrebbe studiato le carte”. Facendo poi implicito riferimento al M5S che ha governato la città dal 2014 al 2019, il Sindaco si chiede se “passeranno altri 5 anni a dire che io dialogo con chi ha fatto danni” (riferendosi qui, per i danni, alla Regione)

Su questo punto, vorrei ricordare al Sindaco che, nella mozione che abbiamo presentato sul tema della discarica, fra le altre cose, chiediamo che la Giunta si impegni “ad interloquire con la Regione Toscana affinché si possano trovare soluzioni utili a sospendere/annullare tale inopportuno provvedimento autorizzativo, peraltro contrario ai pareri tecnici del Comune di Livorno”.

Abbiamo chiesto quindi di parlare proprio con chi ha fatto danni in precedenza per tentare di sanare l’oscena situazione pregressa.

Noto con piacere che si sta andando in questa direzione e, al momento, mi ritengo piuttosto soddisfatta.

Spero che però i camion presto la smettano di passare dalla Via delLimoncino e che l'”avvio del procedimento” arrivi alla sua definitiva conclusione.

Fosse stato per me, non si sarebbe avviato nessun procedimento di nulla osta per il conferimento dei rifiuti, perché la Regione avrebbe dovuto procedere subito al riesame dell’AIA (con esiti poi negativi a causa di tutti i rilievi fatti), anziché fare la procedura semplificata di nulla osta, dando il via libera al conferimento delle schifezze in discarica.

Tralascio le dichiarazioni del Presidente Rossi sulla correttezza delle procedure svolte dai tecnici regionali perché avremo sicuramente modo di riparlarne……..

Continueremo a lottare fino al raggiungimento dell’obiettivo assieme ai cittadini”.

CONDIVIDI SUBITO!