Cronaca 29 Dicembre 2020

Sorpreso a rubare picchia la zia poi fugge, arrestato

polizia 113Livorno, 29 dicembre 2020 – Sorpreso a rubare picchia la zia poi fugge, arrestato. E’ quannto accaduto nella sera di ieri 28 dicembre 2020 in zona Guglia

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, erano giorni che un uomo moldavo di 28 anni (poi arrestato) discuteva da giorni con lo zio a causa di un vecchio debito.

La sera del 28, il moldavo 28enne entrava all’interno di una cantina in piazza Ferrucci per appropriarsi di alcuni oggetti in modo da saldare il vecchio debito

Mentre tentava di appropiarsi degli oggetti, il 28enne è stato sorpreso dalla zia

Quando la donna gli ha intimato di lasciare le cose che stava rubando, il 28enne l’avrebbe colpita al volto per poi fuggire

arrestato
l 28enne però è stato sorpreso dalla zia che gli ha intimato di lasciare quanto aveva appena rubato, ma il malvivente, invece che consegnare la refurtiva, avrebbe colpito al volto la donna per poi darsi alla fuga.

E’ a questo punto che la donna chiama la polizia che giungono sul posto con due volanti.

Mentre tentava di appropiarsi degli oggetti, il 28enne è stato sorpreso dalla zia

La polizia si è messa subito sulle tracce del malvivente, che è stato arrestato per rapina non molto lontano da piazza Ferrucci

Il pubblico ministero di turno ha disposto la sua carcerazione

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione