Sosta a pagamento sul viale Italia, “rischio chiusura imprese”

La Confcommercio tornerà ad incontrare l’assessore Vece

SOSTA A PAGAMENTO SU VIALE ITALIA
Confcommercio: “Le imprese così rischiano la chiusura. A gennaio avremo un incontro con l’assessore Vece per scongiurare gli stalli blu in un unico tratto sul lungomare”.Sulla questione degli stalli blu in un tratto unico di viale Italia Confcommercio si è confrontata recentemente con l’assessore Vece. “Abbiamo spiegato chiaramente al Comune – afferma il direttore provinciale Federico Pieragnoli – che gli stalli blu in viale Italia, dove per altro esiste un numero esiguo di stabilimenti balneari e pubblici esercizi che mantengono vivace la zona, sarebbero un errore fatale”.

“Confcommercio già da mesi, anni ormai, lavora per tutelare queste imprese da tariffe che, se richieste per un solo tratto e per di più in orario anche serale, pregiudicherebbero la sopravvivenza delle attività economiche insieme al giro di persone che le frequenta”
“La vivibilità del centro e del lungomare, così come la sostenibilità del sistema dei trasporti, è una questione che sta a cuore anche agli imprenditori. Ma è di fondamentale importanza trovare forme che non vadano a discapito dello sviluppo economico”.
“L’assessore – conclude Pieragnoli – ci ha garantito un incontro a metà gennaio su questo tema, ovvero sull’ultimo lotto previsto nel passaggio da posteggi bianchi a posteggi blu. In questa occasione rappresenteremo con forza anche la necessità di rivedere al ribasso le tariffe blu di tutto il centro perché il commercio continua a soffrire ma le città sono vive e vivaci là dove il commercio funziona e prolifera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *