Livorno Calcio 27 Novembre 2017

Sottil: “annullato un gol regolare, sempre primi, continuare a spingere forte”

Il tecnico del Livorno Andrea Sottil analizza la partita di Pisa che ha segnato il primo ko amaranto in campionato nella stagione 2017/18.

Mi dispiace molto di aver perso per la nostra gente, dice il tecnico amaranto, che oggi ci ha dato una dimostrazione di amore che raramente ho visto nella mia carriera.

Certamente preferivo perdere in un’altra occasione. All’inizio eravamo un po’ contratti, quindi il loro gol ha scombussolato gli equilibri.  Non riesco a valutare l’episodio, dalla tv non si vede se è fuorigioco. Però un gol così, da un lancio da 70 metri, non possiamo prenderlo.

Certamente nella ripresa abbiamo segnato un gol regolare, dispiace perché avevamo pareggiato la partita.

Siamo venuti qua a Pisa a giocare con la seconda in classifica,  potevamo fare una prestazione anche migliore però, i derby sono questi, non sono sempre belli, puliti e gran bel gioco.

Se ci fosse stato un pareggio, sarebbe stato un risultato più giusto, le mie analisi sono molto equilibrate, magari non meritavamo la vittoria ma neanche di perdere. Io penso che l’uno pari sarebbe stato il risultato più giusto, l’assistente ha annullato un gol regolare , c’è grandissima rabbia pero noi siamo la su ci dobbiamo continuare ad essere, adesso Coppa Italia poi Arzachena in casa e spingere forte.”


Sulla classifica: “Mi dispiace molto, rappresento lo staff tecnico e mi assumo la responsabilità. C’è una classifica che parla di un Livorno a più cinque sulla seconda, ora pensiamo alla coppa ed a ripartire in campionato”.

CONDIVIDI SUBITO!