Cronaca 24 Novembre 2021

Spazio, lanciato Dart il satellite che devierà un asteroide

Sonda Dart, foto Nasa

Scienza – Spazio

24 novembre 2021

Prima missione di difesa planetaria a 11 milioni di chilometri dalla Terra, la nostra sonda sarà come un ‘reporter’ spaziale: scatterà foto dell’impatto e svelerà nuovi misteri sugli asteroidi

E’ decollata con successo e con l’obiettivo di evitare un impatto di un asteroide sulla Terra la prima missione spaziale che andrà a sperimentare la deviazione di un asteroide.

La missione Dart della Nasa è partita con un Falcon 9 di Space X alle 7,23 ora italiana dalla base californiana di Vandenberg con a bordo il microsatellite italiano LiciaCube, acronimo di Light Italian Cubesat for Imaging of Asteroids,  di soli 30x20x10cm e di circa 13 chilogrammi.

Il microsatellite LiciaCube è un progetto dell’Asi realizzato interamente negli stabilimenti della società italiana Argotec di Torino ed è il primo satellite costruito nel nostro Paese ad affrontare un viaggio nello spazio profondo.

Obiettivo della missione Dart-Double Asteroid Redirection Test della Nasa è deviare la rotta di Dimorphos, un asteroide grande 170 metri

La missione Dart punta a sperimentare come spostarne il cammino per scongiurare un giorno un impatto che più tragico per la Terra.

Il viaggio delle due sonde spaziali  durerà circa 10 mesi

Il rendez vous con l’asteroide avverrà a 11 milioni di chilometri dalla Terra.

 

L’obiettivo della missione è quello di raggiungere, nell’autunno del prossimo anno  Dimorphos e far impattare ad alta velocità contro quest’ultimo la sonda americana Dart mentre LiciaCube, rimanendo a distanza di sicurezza, avrà il compito di fotografare e acquisire i dati dell’impatto per verificare se l’asteroide devierà la sua traiettoria.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione