Cronaca 24 Maggio 2020

Spiagge libere, Biasci (Lega): “E’ obbligatorio che i Comuni si attrezzino”

Roberto Biasci

Roberto Biasci (Lega -Salvini)

Livorno, 23 maggio 2020 – “Oltre alle normali spiagge attrezzate – afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega – vi sono anche le spiagge libere che dovranno essere di facile utilizzo da parte dei bagnanti.

Molto dipenderà, dunque dal senso di responsabilità delle persone che dovranno rispettare le ormai note distanze di sicurezza interpersonali.

Siccome non basteranno solamente specifici cartelli indicatori all’ingresso degli arenili per far sì che non si creino naturali affollamenti degli spazi, è obbligatorio che i Comuni si attrezzino, prevedendo del personale addetto alla sorveglianza delle predette aree destinate alla balneazione.

Le amministrazioni comunali, già alle prese solitamente con bilanci poco floridi, avranno quindi degli ulteriori costi da sostenere, per migliorare l’ accesso alle spiagge libere.

Proprio per supportare i Sindaci – conclude il Consigliere – è quindi doveroso che la Regione si muova tempestivamente e concretamente per dare loro un sostanziale aiuto economico.”

CONDIVIDI SUBITO!