Aree pubbliche 12 Giugno 2019

Spiagge sicure estate 2019, siglato in prefettura il protocollo d’intesa

Livorno – Questa mattina il Prefetto Gianfranco Tomao e i rappresentanti dei Comuni di Campo nell’Elba, Castagneto Carducci, Cecina, Marciana, Piombino, Porto Azzurro e Rosignano Marittimo hanno sottoscritto al Palazzo del Governo il protocollo d’intesa “Spiagge Sicure-Estate 2019”, finalizzato all’attuazione dei rispettivi progetti che, dopo la positiva valutazione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, hanno ottenuto un finanziamento dal Ministero dell’Interno per rafforzare e rendere più incisiva, nel corso della prossima stagione estiva, l’attività di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti.

A ciascuno dei sette Comuni litoranei, tutti di forte richiamo turistico nel periodo estivo anche in base ai dati ISTAT delle presenze negli esercizi ricettivi, è stato concesso un contributo fino a 42 mila euro da destinare sia all’acquisto di attrezzature e risorse per i Comandi delle Polizie Locali che al potenziamento dei servizi attraverso l’intensificazione dei controlli sul territorio, in particolare lungo gli arenili e le aree pubbliche, nonché per promuovere campagne informative per accrescere tra i consumatori la consapevolezza dei danni derivanti dall’acquisto di prodotti contraffatti.

I protocolli oggi sottoscritti prevedono, tra l’altro, l’impegno dei Comuni beneficiari di produrre alla Prefettura specifici report quindicinali sull’attività svolta, nonché una relazione finale sugli esiti dell’iniziativa.

Il Prefetto Tomao e i rappresentanti delle Amministrazioni comunali interessate, nel sottolineare i brillanti risultati già conseguiti durante la passata stagione estiva, hanno espresso soddisfazione per i finanziamenti erogati anche per quest’anno, che consentiranno di dare un forte e rinnovato impulso all’azione di prevenzione e di contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione delle merci, in sinergia con le Forze dell’Ordine operanti in provincia.

Livorno, 12 giugno 2019

CONDIVIDI SUBITO!