Sport 12 Aprile 2021

Sport, i risultati degli atleti dell’Atletica Libertas Runners Livorno

ghelardi campestre Atletica Libertas Runners Livorno

Ghelardi nella campestre

Livorno 12 aprile 2021

E’ iniziata questo fine settimana la stagione outdoor 2021 per gli atleti dell’Atletica Libertas Runners Livorno

A Livorno giornata ventosa e flagellata dalla pioggia nel finale, con tempi semi-elettrici a causa di problemi tecnici dei cronometri.

Nei 100m femminili Irene Biagetti esordisce sulla distanza con il tempo di 13″8, dietro di lei vicinissima la compagna di allenamento Greta Giusti in 13″9 e poi Matilde Martelli in 14″0, mentre Laura Pappalardo ferma il cronometro a 16″5.

Biagetti e Giusti insieme alle compagne Elisa Giuffrida e Arianna Falaschi hanno preso parte ad una solitaria 4×100 che hanno chiuso in un buon 52″6.

Al maschile invece sono due i quartetti partiti dai blocchi, Masi, Torrini, Radaelli e Valli tagliano il traguardo al secondo posto in 45″1, mentre Randis, Mini, Carlotti e Martelli non finiscono la gara a causa di un problema al primo cambio.

Nei 110hs allievi Emanuele Mini, Stefano Valli e Jacopo Torrini non prendono parte alla ripetizione della loro serie dovuta a problemi cronometrici.

Nei piovosi 3.000m di Livorno avvio molto deciso per Vittoria Ghelardi e Margherita Voliani che avvicinano gli 11′ correndo in 11’06″3 e 11’13″2, mentre al maschile Mirco Pini corre in 9’39″2, Sergio Palumbo in 9’52″9, Lorenzo Scali in 10’00″1, Giovanni Ciriello in 10’18″2 e Alessandro Cassarino in 11’05″1, con grande soddisfazione dei tecnici Fasano e Cassarino.

Nel salto in lungo Daniele Carlotti atterra in sabbia oltre il suo primato personale a 5,75m(+1.4), mentre il compagno di allenamenti Federico Martelli salta 5,66m(+0.1).

Nelle categorie giovanili ottima vittoria sui m. 300 per Federico Brunelli Felicetti con 37”6, con i compagni di squadra Federico Rossi a 39”6 e Giacomo Giovinazzo a 40”2, in campo femminile Zoe Cirinnà giunge terza con 44”9.

Nel martello cadetti ottime prestazioni di Andrea Mainardi che si aggiuda la gara con 42,92 mentre il compagno di allenamenti Lorenzo Ceccanti giunge secondo con 35,84, per entrami record personli.

Doppio impegno per Sophia Favalli che ha corso i 600m in un incoraggiante 1’34″02 a Brescia sabato e gli 800m a Casalmaggiore in 2’12″76 domenica, con un avvio decisamente ardito.

A Roma Annalisa Tiberti, figlia del campione del mondo e olimpionico del pentathlon moderno Gianluca, prende parte alla inusuale gara del miglio(1.609m) in 6’02″85 mentre l’ostacolista Valentina Bianchini corre i 150m con un muro di vento contro di ben -2,7m/s in 20″06, siglando il proprio primato personale.

Esordio ”in casa” nel mondo dell’atletica per l’ex pattinatore azzurro, 14 medaglie ai mondiali di cui 5 d’oro, 16 medaglie agli europei e 19 titoli italiani Marco Santucci, che si cimenta nel lancio del disco, che fa atterrare a 34,57m.

Da Sant Angelo negli States arriva uno degli acuti della settimana, Diego Pettorossi ha corso i 100m in 10″57(+1.4), nuovo record societario e a solo 5″ dal proprio personale alla prima gara.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento