Ambiente 1 Dicembre 2019

Stagno: Area cassonetti pericolosa, niente cambia dopo 5 mesi e abbandono rifiuti sotto la telecamera

Stagno, area cassonettiLivorno 01 dicembre 2019 – Il 5 luglio 2019 abbiamo pubblicato un articolo sulla situazione dei cassonetti lungo l’Aurelia (lato Ugione) a Stagno. Alcuni residenti si lamentavano delle condizioni in cui da mesi versavano i cassonetti dell’immondizia. Dicevano: “Sono rotti e pericolosi, presentano lamiere arrugginite e ferri taglienti, chiediamo all’amministrazione comunale di provvedere al più presto al posizionamento di nuovi cassonetti”

A distanza di circa 5 mesi la situazione non è ancora cambiata, i cassonetti sono sempre i soliti e con il tempo i problemi aumentano. Tutti i cassonetti presenti nell’area hanno un solo coperchio, l’altro è rotto e rimane aperto. Quando piove i cassonetti si riempiono di acqua piovana; quando non piove, emanano odori nauseanti tutto il giorno,  dal momento che non sono chiusi ermeticamente.

I cassonetti con i ferri sporgenti ad altezza viso/occhi sono sempre presenti e continuano ad essere un pericolo per chi quotidianamente getta l’immondizia, soprattutto quando è buio.

Questi cittadini si domandano inoltre se la REA esegua dei sopralluoghi periodici dello stato dei suoi cassonetti, o se la stessa sia affidata alla segnalazione degli operatori che passano con i camion; se così fosse continua un residente: ” Non capisco come chi viene a svuotarli non si accorga del loro stato, oppure ancor peggio l’operatore segnali il problema ma la situazione resta uguale”.

Oltre alla situazione di degrado dei cassonetti, l’area è soggetta a scarico abusivo di ingombranti, ma “fortunatamente” esistono due cartelli ed una telecamera che dovrebbe impedirne tale uso.

La telecamera rimane però mezza nascosta dalle fronde delle piante, e se guardata attentamente non si notano cavi: visti i risultati alcuni residenti si chiedono se quella telecamera sia effettivamente funzionante o sia stata messa come deterrente. Nel video presente nell’articolo possiamo anche vedere l’abbandono di gomme, di un congelatore e di rifiuti speciali come le plastiche contenenti olio per motori.

I residenti della zona che ci hanno scritto nuovamente nella speranza che il comune di Collesalvetti provveda al più presto a mettere in completa sicurezza l’area presente nella frazione di Stagno.

 

Stagno, area cassonetti

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento