Provincia 4 Febbraio 2021

Stazione elettrica di Suvereto, proclamato il vincitore del progetto

Lo studio di Firenze Pierattelli Architetture realizzerà un progetto d’avanguardia per la nuova stazione elettrica nell’ambito del Sa.Co.i.3,

opera strategica per la Toscana e per tutto il Paese

 

suvereto stazione elettricaRoma, 4 febbraio 2021

È lo studio fiorentino Pierattelli Architetture il vincitore del contest architettonico fortemente voluto da Terna; la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale, per realizzare la nuova stazione elettrica di conversione di Suvereto (Livorno), nell’ambito del progetto di ammodernamento del Sa.Co.I.3, il collegamento elettrico tra Sardegna, Corsica e penisola italiana.

Il contest è stato ideato di concerto con l’amministrazione comunale di Suvereto con l’obiettivo di rendere l’infrastruttura esteticamente armonica con il paesaggio.

 

L’annuncio è stato dato oggi durante una video conferenza stampa alla presenza del:

Responsabile Gestione Processi Amministrativi di Terna Adel Motawi; della Sindaca di Suvereto Jessica Pasquini; dell’architetto Massimo Pierattelli vincitore del concorso.

 

Numerosi i professionisti, tutti con conoscenze e sensibilità rispetto allo specifico territorio oggetto del concorso, che hanno risposto alla chiamata di Terna.

Le proposte architettoniche sono state esaminate e valutate da una commissione di esperti in base a diversi criteri tra i quali la minimizzazione dell’impatto ambientale; l’innovazione; l’originalità e il carattere estetico; il ripristino della vegetazione; le tempistiche di realizzazione e la facilità di manutenzione dell’opera.

 

Il progetto vincitore è stato ritenuto coerente e integrato armoniosamente con il paesaggio.

In particolare, le facciate della stazione sono modulari e realizzate in terracotta, materiale tipico del luogo.

 

Inoltre, l’edificio è circondato da piante autoctone, come olivi, cipressi e pini che creano una continuità con il paesaggio agricolo adiacente.

Il progetto prevede anche la riqualificazione dell’intera area della sottostazione di Suvereto armonizzandola con il territorio circostante

Una necessità di cui si è fatta portavoce l’amministrazione comunale e che è stata soddisfatta grazie ad un dialogo e una sinergia costante tra quest’ultima e Terna.

Una volta autorizzata, l’opera verrà realizzata dallo studio vincitore del concorso nel rispetto di tutte le prescrizioni che deriveranno dal procedimento autorizzativo.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento