Cronaca 17 Maggio 2022

Striscione di protesta contro il Taser, ex caserma occupata:”il taser è una forma di tortura che causa dolore estremo”

Livorno 17 maggio 2022

Nella giornata di lunedì 16 maggio è stato annunciato che anche a Livorno la Polizia di Stato avra’ in dotazione il taser.

L’uso della pistola elettrica, voluta già dai ministri Alfano e Minniti, si è concretizzato nel 2018 grazie ad un decreto legge di Salvini ed oggi con la ministra Lamorgese .

Nonostante i rilievi sui rischi durante le prove di utilizzo, la fornitura è stata assegnata alla multinazionale americana Axon inizialmente esclusa proprio per le non conformità rilevate.

L’arma, già in uso dal 14 Marzo in 18 città italiane, è in grado di immobilizzare una persona tramite una scarica elettrica intensa.

Nel 2007 il comitato contro la tortura delle Nazioni Unite aveva evidenziato che il taser è una forma di tortura che causa dolore estremo e può portare anche alla morte e un’inchiesta del 2019 aveva rivelato che, negli Stati Uniti, dal 2016, sono morte almeno 1061 persone dopo essere state colpite dalla pistola elettrica.

Anche Amnesty International si è espressa negativamente, sottolineando che l’arma apre la strada ad abusi e torture. Inoltre, numerose associazioni mediche, hanno espresso contrarietà in quanto può causare interferenze con pace-maker e quindi portare ad arresto cardiaco.

Il taser è un’ulteriore strumento violento, di tortura e repressione che viene dato in dotazione alle forze dell’ordine che anche in Italia sappiamo bene essere colpevoli di numerosi episodi di abusi già prima che avessero in dotazione quest’arma.

Per il governo la sicurezza è dotare le forze dell’ordine di taser e aumentare le spese militari”.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua