Cronaca 18 Ottobre 2021

Successo per il doppio concerto della Banda Cittadina nelle case di riposo Pascoli e Villa Serena

Successo per il doppio concerto della Banda Cittadina nelle case di riposo Pascoli e Villa SerenaLivorno, 17 ottobre 2021

Successo e momenti di commozione per il doppio concerto della Banda cittadina “Città di Livorno”, sabato 16 ottobre, nelle RSA comunali, per allietare gli ospiti e il personale.

Dopo i tantissimi mesi di solitudine a causa della pandemia, un momento di spensieratezza per dare il senso del ritorno alla auspicabile normalità.

I musicisti si sono esibiti  nella RSA “Pascoli”, nel giardino posto sul retro della struttura, e  alla RSA Villa Serena, nella terrazza .

 

Alcuni ospiti hanno partecipato scendendo nelle zone indicate, altri si sono affacciarsi dalle finestre delle proprie camere e dei locali comuni delle strutture per assistere allo spettacolo che, come riassume il presidente della Banda, Dino Bettinetti hanno presentato un tipico repertorio bandistico, con marcette classiche quali “Pirimavera a Sarajevo”, “Super”, “Mezzo agosto”, “Memo, per 30/40 minuti in ognuna delle due strutture.

L’iniziativa, promossa dal Comune è stata fortemente voluta dall’assessore al Sociale Andrea Raspanti ed è stata accolta con grande entusiasmo sia dalla Banda che dai gestori delle case di riposo.

“Il nostro impegno, in coerenza con le raccomandazioni di Governo e Regione – dichiara l’assessore Andrea Raspanti – è quello di restituire alle RSA la loro identità di comunità di vita e non di semplice luogo di custodia com’è stato, per forza, nel corso della pandemia. Sono stati mesi lunghi e drammatici, di radicale isolamento sociale. Adesso, con tutte le dovute accortezze, è giusto restituire alle persone che vivono all’interno stimoli e opportunità. Le RSA comunali sono state tra le prime a dotarsi di stanze degli abbracci all’inizio del 2021.

Abbiamo fatto importanti migliorie strutturali e acquistato nuovi letti e televisori.

In seguito abbiamo riaperto le visite secondo le nuove indicazioni sette giorni su sette.

Abbiamo ripristinato le celebrazioni religiose all’interno a cadenza settimanale e programmato attività ricreative straordinarie.

Devo ringraziare la banda per l’entusiasmo e la disponibilità con cui ha accolto la mia proposta di questo concerto.

Sarà sicuramente apprezzato dagli ospiti come dal personale, che ha dato tanto in questo periodo critico”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione