Eventi 23 Marzo 2023

Sul palco di Straborgo saliranno Rosa Chemical e Gary Baldy Bros

Livorno 23 marzo 2023

Dopo Carmen Consoli (a Livorno il 1° giugno), STRABORGO 2023 cala tutti gli assi. Il primo risponde al nome di ROSA CHEMICAL, rivelazione della 73esima edizione del Festival di Sanremo, in scena sabato 3 giugno. A completare il tris vincente di concerti, venerdì 2 giugno si esibiranno sul palco di Straborgo i GARY BALDY BROS con la loro carica di energia trascinante e il loro talento musicale.

STRABORGO, ultimo nato tra gli eventi targati Fondazione LEM – Livorno Euro Mediterranea, si tiene quest’anno dal 1° al 4 giugno: quattro serate di spettacoli musicali e iniziative a cavallo tra tradizione e innovazione, con la consueta chiusura, domenica 4 giugno, con la gara remiera della Coppa Risi’atori.

“Straborgo conferma di essere una rassegna particolarmente dedicata ai giovani – afferma il sindaco Luca Salvetti -, ma anche una bella festa di quartiere che si trasforma in una festa per la città e i tanti visitatori provenienti da fuori. Carmen Consoli è un’artista di grande spessore, Rosa Chemical rappresenta la novità che si porta dietro la curiosità di vedere dal vivo uno dei protagonisti di Sanremo 2023, i Gary Baldi Bros sono l’energia e il divertimento puro.

Questi gli ingredienti musicali di Straborgo che, insieme alla Coppa Risi’atori e alla tradizione livornese, da due anni danno vita a una ricetta vincente”.

 

ROSA CHEMICAL ha partecipato per la prima volta a Sanremo con “Made in Italy”, scritto da; Manuel Franco Rocati (in arte Rosa Chemical) e Paolo Antonacci; composto da Oscar Inglese e Davide Simonetta e con la produzione di Bdope e Simonetta. Certificato Oro, è un brano provocatorio che racchiude tutta l’essenza e l’irriverenza prorompente di Rosa Chemical.  Parlando in maniera sfrontata di temi ancora oggi tabù come il sesso, la fluidità e il poliamore, ha lanciato un messaggio di libertà. Con un ritmo dance ed un tocco gipsy ha invitato ad abbracciare la diversità in tutte le sue sfaccettature. Uno spaccato di realtà che si prende gioco di cliché, luoghi comuni e pregiudizi fino a romperli.

L’artista è tornato a novembre 2022 con “non è normale”, canzone con cui ha girato l’Italia in un radio & digital tour a bordo di un camper rosa dando vita a contenuti che fanno discutere sul concetto di normalità. Tra i temi maggiormente trattati, la libertà di essere sé stessi senza compromessi e l’amore libero.

Rosa Chemical si impone nel panorama musicale attuale per i testi eccentrici, nati dall’esigenza di esprimersi senza filtri, con un linguaggio dissacrante e non convenzionale. Questo gli ha permesso di rivoluzionare il mondo urban, in particolare con il suo manifesto artistico “POLKA”. La serie, divisa in tre parti, vede la collaborazione coi Thelonius B. e la produzione di Greg Willen in “Polka” (2020); il featuring con Gué e Ernia in “Polka 2” (2021) e infine la produzione di Bdope in “Polka 3” (2022); non etichettabile in alcun genere, vede un mix di cultura gitana e musica elettronica.

Quello che una band come i GARY BALDI BROS riesce a fare sul palco non è facile da spiegare. Partecipare ad un loro show non è “solo” sentire musica e ballare, ma è come essere invitati a una festa. Luci, Colori, costumi, video: pura adrenalina.

La storia dei Gary Baldi Bros inizia un po’ di anni fa a Livorno, città musicalmente viva e creativa, dove le vite e le esperienze musicali e teatrali dei “fratellini” si intrecciano e si rincorrono. Pur avendo background musicali variegati che spaziano dal rock, al pop, alla musica elettronica e molto altro, l’intesa artistica è molto forte e ciascuno dei componenti porta il suo piccolo grande contributo.

Quello che si crea, a loro piace chiamarlo Trockadance: una miscela che unisce i temi dei più grandi successi degli anni ’90, il pop, il rock e qualcosa di nuovo. Un ingrediente segreto che si può comprendere solo vedendoli all’opera.

 

Assistendo a un loro concerto si percepiscono subito le due anime del gruppo: quella musicale, una spinta continua verso la perfetta sonorità, e quella teatrale, con la sua componente di divertimento imprescindibile. Una band unica nel suo genere, capace di trasportare il pubblico in un altro mondo. Uno show imperdibile fatto di musica ed energia. Una versione 2.0 degli anni 90 tutta da ascoltare e, grazie al contributo dei numerosi video, anche da vedere.

I Gary Baldi Bros sono: Emiliano Geppetti – voce, Michele Ceccarini – chitarra, Carlo Bosco – piano e synth, Valerio Dentone – basso, Raffaele Commone – batteria, Giacomo Parisi – percussioni

SVS 5x1000 2024
Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
Inassociazione