Porto 30 Ottobre 2017

Il Tar da ragione a Cala De Medici sui canoni demaniali

Nautica Italiana, l’associazione che raggruppa 90 marchi della produzione del comparto, plaude alla decisione del Tar Toscana a favore del porto ‘Marina Cala de’ Medici’ che sancisce di fatto la non retroattività del pagamento dei canoni demaniali per le concessioni marittime di servizio e il pagamento su quanto realmente concesso e dovrebbe risolvere l’annoso problema di molti porti. Per la prima volta, si legge in una nota dell’associazione, “viene richiamato il giudizio additivo indicato nella sentenza della Corte Costituzionale del gennaio 2017”. Nautica Italiana auspica che l’ordinanza del Tar Toscana diventi interpretazione generale e che il canone demaniale sia determinato applicando i valori tabellari riferiti alla consistenza dei beni al momento del rilascio della concessione.

CONDIVIDI SUBITO!