Cecina 10 Ottobre 2020

Tenerini (F.I.) su prevenzione covid: “Il sindaco valuti l’opportunità della prossima fiera”

Cecina (Livorno) 10 ottobre 2020

Chiara Tenerini, Coordinatore provinciale Livorno Forza Italia

Chiara Tenerini, Coordinatore provinciale Livorno Forza Italia

Covid 19 e scuole, l’intervento di Chiara Tenerini, Capogruppo consiglio Comunale Cecina- Forza Italia

“Il Sindaco ieri ha comunicato che a Cecina sono stati accertati 9 casi positivi, precisando che i contagi non fossero derivanti dalla libera circolazione del virus, ma da persone collegate tra loro.

Precisazione che non tranquillizza, il Virus è arrivato nelle nostre scuole.

 

Sembra che il Virus sia arrivato nelle nostre scuole a causa del comportamento scellerato di un individuo, questo non va bene!

 

Siamo solo gli inizi di ottobre, i contagi in Italia giornalmente aumentano, così come i ricoveri ospedalieri e le TI; ma nella testa di molti non è ancora scattata quella giusta consapevolezza di moderare i propri atteggiamenti per evitare il possibile propagarsi del virus.

Mi dispiace dover constatare che il Sindaco di qualche mese fa, oggi si limiti solo a ricordare a tutti le tre raccomandazioni “della Nonna” (Indossare le mascherine, Igienizzare con frequenza le mani, Rispettare le distanze), che ormai sono ultra-note.

Mi dispiace dover constatare che, invece, non ci siano i sufficienti controlli su tutti coloro che non rispettano le regole minime anti-contagio; così come su tutti coloro che rientrano da altri paesi e non rispettano le norme sulla quarantena.

Trovo tutto questo davvero incomprensibile e rimango sorpresa di come si possa accettare questi atteggiamenti privi di ogni minimo senso civile, oltre che rischiosi.

Mi pare invece opportuno, senza creare allarmismi, dare un segnale importante per contenere il più possibile tutti i comportamenti sbagliati e ingiustificabili, così come evitare il più possibile manifestazioni dove non sia possibile garantire il distanziamento sociale e, oltretutto, senza la sanificazione continua delle strutture, come invece è imposto per qualsiasi altra attività.

Non mi è chiaro come il Sindaco pensi di poter contenere il contatto in una situazione come quella che si creerà durante la prossima consueta Fiera che ha autorizzato; specialmente alla luce del DPCM di oggi che nella sua ratio pone alla sua base raccomandazioni di massima cautela nei rapporti umani; addirittura in famiglia.

Forse non è chiaro a tutti, che l’inverno è alle porte e dobbiamo tenere ben stretto il cordone delle regole, che tutti devono rispettare senza eccezioni.

Mi auguro che il Sindaco mi ascolti”.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento