Piombino 26 Giugno 2023

Tenerini (FI): Dimissioni Anselmi accettate, continua la riorganizzazione legata a condivisione di valori

Davide Anselmi e Chiara TeneriniLivorno 26 giugno 2023 – Tenerini (FI): Dimissioni Anselmi accettate, continua la riorganizzazione legata a condivisione di valori. Nominato Petraroja commissario di Piombino.

“Prendo atto, con dispiacere, della decisione di Davide Anselmi, consigliere del comune di Piombino, di lasciare Forza Italia. Gli faccio il mio in bocca al lupo e lo ringrazio per l’impegno profuso in questi anni nel consiglio comunale”. Lo dichiara la deputata e coordinatrice provinciale di Forza Italia, Chiara Tenerini, che sottolinea: “ Mi preme evidenziare che Anselmi ha sempre gestito le sue scelte in totale autonomia e assenza di condivisione con il gruppo di Piombino. Al contrario, le decisioni operate in provincia sono state sempre assunte dando priorità  all’implementazione, all’inclusività del gruppo, alla partecipazione attiva e al lavoro di squadra. Si è lavorato respingendo qualsiasi atteggiamento personalista e individualista, ritenendo questi ultimi aspetti deleteri per la politica. Si è preferito il sano confronto tra la pluralità delle idee. Mi dispiace che Anselmi non abbia compreso il momento particolare del partito, che sta conoscendo una nuova vitalità e nuovi consensi. Ed è proprio partendo da questa nuova vitalità, ultima eredità del nostro amato Presidente, che occorreva e occorre operare una riorganizzazione sul territorio, necessaria a garantire una presenza più capillare in vista delle prossime scadenze elettorali. Tale riorganizzazione ha determinato la nomina di Riccardo Petraroja come commissario di Piombino e responsabile della Val di Cornia. Raccolgo come un complimento il riferimento di Anselmi al fatto che il partito accolga tra le sue fila gente matura. Maturità significa esperienza, fedeltà, competenza, senso di appartenenza di lungo corso, piena condivisione dei nostri valori. Tutti requisiti che oggi più di ieri assumono un’importanza fondamentale per il futuro di Forza Italia. Oggi, dopo la morte del nostro Presidente, è importante  restare uniti nel rispetto della sua memoria”.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione