Cronaca 20 Giugno 2020

Tenerini (FI): “Sicurezza e protezione, urge un piano concreto per debellare la delinquenza urbana a Livorno”

Cittadini e Commercianti saccheggiati ogni giorno, sono esasperati.

I furti in città non si contano più.

Chiara tenerini

Chiara Tenerini

Livorno, 20 giugno 2020 – “La sicurezza dei cittadini spetta alle istituzioni che devono dare risposte immediate e concrete, ma a Livorno non arrivano.

La giunta Salvetti latitante e inconcludente, su un tema importantissimo come la sicurezza.

I residenti e i commercianti di Piazza Garibaldi, Piazza XX Settembre, Piazza Attias (dove i lavori interminabili del cantiere da mesi e mesi transennato e in abbandono aumentano il degrado e la proliferazione delinquenziale); e in generale sul tutto il territorio comunale, sono oramai alla disperazione per gli episodi cosiddetti di micro criminalità!

I furti sono quotidiani e le denunce di intervento che arrivano dalla cittadinanza sono sempre più inascoltate da questa amministrazione comunale che non ha mai preso provvedimenti; né attuato interventi concreti per contenere il dilagare della delinquenza.

L’accezione “micro criminalità”, come a voler sottolineare che si tratta di reati minori contro il patrimonio, non risponde più alla realtà dei fatti.

La reiterazione quotidiana di questi reati, anche contro la stessa attività commerciale, come nel caso di Universo Giochi che è stato saccheggiato e gravemente danneggiato per la quinta volta; lascia il fondato sospetto che si tratti attività criminale organizzata e preordinata a scassinare negozi e appartamenti, senza più limite.

Smettiamola dunque di raffigurare questi reati come “micro”, non è affatto così questa definizione andrebbe evitata perché fuorviante e sorpassata.

Il dato non è solo linguistico, perché la situazione non più sotto controllo.

I Livornesi sono stufi e legittimamente arrabbiati di vedersi continuamente depredati dei loro beni, nella assoluta impunità di chi delinque.

Le promesse di Salvetti sul decoro urbano sono ancora lettera morta, pulire e abbellire, significherebbe anche ridare dignità ai quartieri livornesi, dimenticati e abbandonati al degrado.

Il Consiglio Comunale livornese, non senza polemiche con le opposizioni promotrici,avevafatto sua la proposta di istituire i c.d. (Comitati di Vicinato), ma ad oggi sono ancora un progetto inattuato.

Salvetti continua a sottovalutare il problema, non è possibile attendere oltre.

E’ necessario e urgente dare soluzione a questa emergenza riunendo forze dell’ordine, prefettura e comune per una azione congiunta.

Non aspettiamo oltre, dobbiamo scongiurare il rischio di un disordine sociale, difficilmente condannabile da un punto di vista umano, che potrebbe scaturire dalla esasperazione e alla paura a cui sono sottoposti i Livornesi.

Il far west non lo vuole nessuno, sia chiaro.

Ma se non interveniamo subito, il timore che qualcuno cominci a farsi giustizia da solo non è così remoto”.

Chiara Tenerini, coordinatrice provinciale Forza Italia Livorno

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione