Collesalvetti 14 Febbraio 2020

Sinistra Colle: “Inaccettabile che Nardella o privati possano imporre scelte sui Comuni di Livorno e Collesalvetti”

Stagno (Livorno) 14 febbraio 2020 – “In riferimento alle dichiarazioni apparse sui quotidiani locali del sindaco di Firenze Nardella, in qualità di portavoce della Sinistra di Collesalvetti sono totalmente indignato di questo modo di far politica. Trovo inaccettabile  che Nardella, enti privati e quant’altri intendano mettere bocca o peggio ancora imporre scelte sui comuni di Livorno e Collesalvetti.

Gli interessi della piana Fiorentina non possono e non devono essere discussi in separata sede per poi essere imposti ad altri territori e nello specifico  all’intera nostra popolazione .

Apprezzo la risposta del sindaco Salvetti, anche se tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare come dice il proverbio, almeno ha dato una pronta risposta .Cosa invece che non ha fatto il “NOSTRO CARO SINDACO ANTOLINI” .

La Raffineria ha sede nel Comune di Collesalvetti non in altri Comuni, ma il ns Sindaco pare essersene scordato, oppure lo sa troppo bene “FIN TROPPO BENE”

A questo punto chiedo al Sindaco spiegazioni circa il suo silenzio assordante, il suo negarsi a assemblee partecipative , il suo non rispetto dei cittadini Tutti. È solo incapacità ?

Un giorno in una assemblea lei ha detto una frase che la dice lunga “ IO HO IL POTERE DI GOVERNARE E DI DECIDERE”. No caro sindaco lei ha il DIRITTO ma è molto diverso dal concetto di potere che lei esprime”.

Luca Chiappe, la sinistra di Collesalvetti

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento