Sport 10 Marzo 2024

Tornano i tre punti in casa MVTomei, Livorno ritrova il successo contro Orte

Livorno 10 marzo 2024 – Tornano i tre punti in casa MVTomei, Livorno ritrova il successo contro Orte

Dopo tre mesi torna il successo in casa IES MVTomei: i ragazzi di coach Massimiliano Piccinetti battono in quattro set la cenerentola del girone Orte e conquistano la quinta vittoria in campionato, salendo a diciotto punti. La squadra mantiene il quart’ultimo posto in classifica, avvicinandosi però alla quint’ultima Anguillara, che precede Croatti e compagni di sette lunghezze.

Era dal 9 dicembre (il 3-0 contro il Gruppo Lupi Pontedera, sempre al Pala Bastia) che i biancorossi non centravano i tre punti e il risultato non può che rappresentare un punto di svolta per il sestetto labronico, atteso da altre otto partite di qui alla fine della stagione.

Venendo al match con Orte: locali in campo con Lupo opposto a Giacomo Poli, Grassini e Verdecchia al centro, Cipriani e Ian Poli in banda, libero Puccinelli. Risponde Orte con Coluccia opposto a Daniele Ottaviani, Lorenzo Ottavani e Coluccia in banda, Moscatiello e Scarponi al centro, libero Passini.

Nel primo set padroni di casa in vantaggio fin dall’inizio, Orte sbaglia molto in tutti i fondamentali rendendo più agevole il compito ai ragazzi di Piccinetti che si fanno largo con Cipriani e Ian Poli. Sul 12-8 coach Sacchinelli spende il primo tempo dell’incontro, ma l’inerzia del parziale non cambia (20-12). Puccinelli è come sempre molto attento dietro e sul 24-17 un muro di Verdecchia permette allo IES di prendersi la frazione.

 

Il secondo set è più combattuto, Orte ha una panchina piuttosto corta ma l’ingresso di Di Muzio in attacco si fa sentire e gli ospiti provano in tutti i modi a riaprire la gara. Dall’altra parte della rete qualche sbavatura di troppo in attacco di Livorno e la partita procede sui binari della parità (13-13).

È il momento di Cipriani che fra schiacciate e un buon turno al servizio permette ai suoi di riportarsi avanti (16-13), con Orte che si rifugia nel time-out. Le due squadre rimangono a stretto contatto (23-22), sul primo set ball per il MVTomei è di nuovo un muro di Verdecchia a far prendere il punto ai biancorossi di casa.

Terza frazione in salita per i padroni di casa: sull’8-11 coach Piccinetti richiama i suoi in panchina per la prima volta, Livorno è impreciso a muro, mentre Orte sale di ritmo proprio in questo fondamentale, mettendo in difficoltà Cipriani e soci. I laziali si spingono addirittura sul +7 (10-17), con Lorenzo Ottaviani che riesce ad andare a segno regolarmente in questo frangente di gara.

Il MVTomei perde le speranze di rovesciare l’andamento del parziale, gli avversari nel frattempo timbrano il massimo vantaggio (15-23), un paio di errori al servizio dei livornesi dànno al sestetto di Sacchinelli la vittoria del set.

 

Nel quarto set dentro Molesti per Cipriani, con Lupo che torna nel suo ruolo “naturale” in posto quattro. Il giovane opposto Molesti va subito a punto e dopo alcuni scambi l’ace di Ian Poli vale il 4-3. Bel turno dai nove metri per lo schiacciatore che porta i suoi sul 7-3 con tempo per Orte.

Bel momento per lo IES che si spinge sul 15-9, con coach Sacchinelli che richiama ancora i suoi in panchina. Si rivede in campo il copione del primo set, con Orte che torna a sbagliare molto, specialmente in battuta. MVTomei sul 23-19, un primo tempo di Grassini porta al primo match point che i laziali annullano, ma sul 24-21 la schiacciata di Ian Poli permette alla squadra dei Vigili del Fuoco di riabbracciare finalmente i tre punti.

“Vittoria senz’altro importante che ci dà morale – spiega a fine gara il Direttore Generale Dario Castelli – purtroppo però come società ci siamo trovati ad affrontare l’ennesimo problema di natura logistica legato al palazzetto: siamo stati avvisati solo venerdì, il giorno prima della gara, del contemporaneo svolgimento al Pala Bastia di una gara nazionale della FIN.

Non ci è stata riservata nemmeno una piccola area di parcheggio, tantomeno alla squadra ospite, giunta qui con il pullman al seguito. Abbiamo letto in tutto ciò l’ennesima mancanza di considerazione da parte dell’Amministrazione Comunale, che si aggiunge alla mancata realizzazione dei lavori utili a ripristinare le tribune retrattili a bordo campo, lavoro che doveva essere ultimato prima a novembre, poi a gennaio: uno slittamento che purtroppo non ha agevolato la presenza dei nostri tifosi sugli spalti, comportando un’inevitabile perdita d’incasso in biglietteria e scontentando anche i nostri sponsor.

 

Un elemento che comprometterà anche la prossima stagione. Senza contare i problemi legati alle infiltrazioni di acqua, che il mese scorso ci costrinsero a spostare in fretta e furia la gara contro Tuscania al Pala Tomei. Abbiamo sempre pagato l’affitto con regolarità e riteniamo di meritare un trattamento diverso, visto che siamo l’unica società di pallavolo a Livorno che partecipa a un campionato di Serie B, un campionato nazionale che merita senz’altro più considerazione”.

IES MVTOMEI: 

Gavazzi, Molesti, Croatti K, Poli G., Golino, Poli I., Lupo, Balducci, Cipriani, Baracchino, Grassini, Verdecchia, Piliero, Papini L2, Puccinelli L1. All.: Piccinetti-Facchini.

VOLLEY CLUB ORTE: Moscatiello, Scarponi, Sarti,  Ottaviani L., Caliccia, Coluccia, Ottaviani D., Di Muzio, Parolisi L1. All.: Sacchinelli.

ARBITRI: Emily Mazzola e Lorenza Gerratana

PARZIALI: 25-17, 25-22, 18-25, 25-21.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione