Cronaca 13 Dicembre 2020

Toscana arancione: Giani non ci sta e si appella a Speranza, “decisione ingiusta e immotivata”

Eugenio GianiFirenze 13 dicembre 2020

Il Governatore della Toscana Eugenio Giani si appella al ministro della Salute affinchè la Toscana diventi zona gialla

Giani ritiene la decisione di rimanere ancora in zona arancione sia ingiusta e immotivata. ” Le mie considerazioni nascono dai dati che oggi abbiamo”

Le motivazioni dell’appello sono state spiegate in un video dallo stesso Giani e sui social scrive:

“in un mese abbiamo costruito e aperto un nuovo intero ospedale dedicato ai pazienti covid, attivato 500 operatori e raggiunto il 100% dei tracciamenti dei contagi, esteso le terapie intensive, aumentato i posti letto covid e assunto nuovo personale sanitario.

Ringrazio le donne e gli uomini della Toscana che hanno continuato a tenere un comportamento encomiabile, indossando sempre la mascherina, mantenendo il distanziamento ed evitando gli assembramenti.

E le imprese, le lavoratrici e i lavoratori che con sacrifici e sofferenza stanno resistendo a questa crisi.

Per questo ho rivolto al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute un appello fermo e chiaro a nome di tutti i cittadini affinché la Cabina di regia provveda in tempi rapidi, anche da lunedì 14 dicembre, a valutare più positivamente i dati toscani ai sensi dell’art 2, comma 3, del DPCM del 3 Dicembre 2020.

Visti i dati e l’indice RT delle ultime tre settimane la Toscana merita ciò che i numeri dicono: la zona gialla”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento