Basket 17 Ottobre 2020

Toscana Disabili Sport, ripresi gli allenamenti di nuoto e basket

Il Gruppo Basket della TDS di Livorno

Livorno, 17 ottobre 2020 – Con questa nota, il presidente di Toscana Disabili Sport di Livorno Maurizio Melis annuncia la piena ripresa delle attività sportive in alcuni impianti della città. Nell’occasione ringrazia anche la buona volonta dei molti che hanno consentito questo importante risultato.

Basket in carrozzina, nuoto e pallanuoto paralimpici sul trampolino della stagione sportiva 2020/21

“Superate tutte le problematiche legate alla pandemia Covid – spiega Melis in una nota inviata alle redazioni –  e i gravi problemi causati dal fallimento del gestore delle piscine livornesi, riprende quasi a pieno ritmo l’attività della polisportiva TDS-Toscana Disabili Sport di Livorno.

Al Palamacchia, grazie alla splendida sinergia che ha coinvolto anche le maggiori società di basket cittadine

(impossibile non citare Massimo Faraoni della Don Bosco e il patron della Libertas Roberto Consigli) sono già ripresi da martedì 13 gli allenamenti del basket in carrozzina della squadra iscritta al campionato nazionale di serie B, girone A che vedrà i nostri ragazzi impegnati nella prima trasferta il 28 novembre a Varese mentre il 5 dicembre ci sarà il primo impegno casalingo contro il Basket Seregno.

Alle piscine Camalich

I medagliati del nuoto in forza allla TDS Livorno

riprenderanno dalla settimana prossima le attività del nuoto e della pallanuoto paralimpiche che vedono impegnati, oltre a tanti ragazzi che fanno un’importantissima attività ludico-motoria, i campioni italiani di nuoto Elisabetta Burattini, Tommaso Bertini e Sofia Gagliardo Gurrieri (nella foto accanto), tutti detentori dei relativi record italiani.

Tutti inizieranno finalmente la preparazione atletica in vista degli impegni nazionali,

per ora sospesi dalla FINP in attesa del miglioramento della situazione sanitaria nazionale. Dobbiamo per questo ringraziare il responsabile della Buonconvento Gianluca Valeri e il direttore dell’impianto Carlo Chelli per la squisita disponibilità e gentilezza dimostrata nella volontà di accontentare le nostre richieste.

Rimane ancora da “sistemare” il sitting-volley poiché c’è da trovare una allocazione in qualcuna delle poche palestre cittadine prive di barriere architettoniche, ma siamo fiduciosi che l’Amministrazione comunale e i suoi funzionari sapranno risolvere presto anche questo.

Ci è d’obbligo infatti ringraziare il sindaco Salvetti per aver esaudito le nostre richieste nonostante la situazione ingarbugliata (che speriamo migliori ulteriormente con la riapertura dell’impianto della Bastia), il funzionario dello sport dott. Repetti e il delegato CONI Gianni Giannone per il prezioso interessamento”.

Il presidente della TDS Maurizio Melis dichiara poi: “Grazie ancora al Sindaco, che invitiamo quanto prima ad assistere a qualcuno dei nostri allenamenti, e a quanti si sono adoperati per il sacrosanto diritto di questi ragazzi di fare attività sportiva, insomma, si parte finalmente, il tutto con la massima attenzione alle norme anti-covid 19.

Tutti i ragazzi sono costantemente monitorati e si provvede alla sanificazione continua delle attrezzature utilizzate. I giocatori del basket, tecnici e accompagnatori dovranno anche effettuare un sierologico prima dell’inizio del campionato, per la sicurezza di tutti.

Mi sembra doveroso, soprattutto in questo momento, invitare tutte le persone con disabilità di qualsiasi tipo, uomini e donne, giovani e meno giovani, a praticare sport a qualsiasi livello. Questo è e sarà sempre il messaggio primario della TDS“.

Gli allenamenti sono per ora così previsti:
BASKET IN CARROZZINA: Palamacchia, martedì 20,00-21,00 e sabato 14,00-16,00;
NUOTO: Piscina Neri, lunedì 18,40-20,20 e mercoledì stesso orario;
PALLANUOTO: Piscina Neri, sabato 16,10-17,50
SITTING-VOLLEY: da definirsi.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento