Politica 9 Gennaio 2024

“TPL, tagli corse voluti da PD, ripristinare servizio”

"TPL, tagli corse voluti da PD, ripristinare servizio"

Livorno 9 gennaio 2024 – “TPL, tagli corse voluti da PD, ripristinare servizio”

 

Tpl Toscana, Tenerini (Fi): “Tagli corse voluti dal Pd, ripristinare servizio”

“Lo scaricabarile tra le varie amministrazioni della Toscana sul trasporto pubblico locale è irrispettoso dei cittadini che vengono lasciati a piedi e continuano a scontare gravissimi disagi.

Le responsabilità dei tagli inferti a un servizio essenziale per il nostro territorio sono tutte del Pd, che ha espressamente deciso di affidare il trasporto pubblico al gestore unico, di aumentare le tariffe dei biglietti e di ridurre le corse per centinaia di migliaia di chilometri.

La Regione convochi Autolinee Toscane e gli enti locali per garantire l’immediato ripristino del servizio”. Lo afferma in un comunicato stampa la deputata Chiara Tenerini, Responsabile Lavoro di Forza Italia.

“I disservizi sul trasporto pubblico locale – aggiunge – durano ormai da anni. Con i nuovi tagli alle corse la situazione è diventata però intollerabile: a studenti, lavoratori e cittadini non è più assicurato il diritto alla mobilità. Il rimpallo di responsabilità tra Regione, Provincia ed enti locali a cui stiamo assistendo è semplicemente scandaloso.

È evidente che la gara regionale, con cui si è deciso di affidare tutto al gestore unico, avrebbe potuto creare enormi problematiche soprattutto senza la previsione di adeguati standard da rispettare.

Come se non bastasse, i rincari sui biglietti hanno inasprito i disagi a fronte della scarsa efficienza e qualità dei servizi.

La decisione di tagliare le corse è l’ultimo tassello di un progressivo e inesorabile declino del trasporto pubblico locale in Toscana, che è frutto della miopia politica e dell’incapacità amministrativa del Pd a tutti i livelli di governo. Il centrosinistra si assuma le proprie responsabilità: la Regione – conclude Tenerini – ha il dovere di esercitare il proprio ruolo di controllo sul gestore garantendo il rispetto del contratto di servizio e l’erogazione di un servizio essenziale ai cittadini toscani”.’

SVS 5x1000 2024
Inassociazione