Animali 15 Maggio 2021

Trasfusioni sangue per cani e gatti, Di Liberti rilancia l’appello di Natadancane

cane veterinarioLivorno 15 maggio 2021

Di Liberti Gianluca, Consigliere comunale Lega Salvini Premier come Capo Dipartimento Regionale per la Tutela e il Benessere animale rilancia l’appello di Natadancane, iniziativa molto importante per i nostri amici a quattro zampe,

Un giorno potrebbe capitare che il tuo cane o il tuo gatto abbiano bisogno di una trasfusione di sangue per essere salvati.

 

La medicina veterinaria, proprio come quella umana, è in continuo sviluppo con il ventaglio di possibilità terapeutiche per salvare gli animali, in continua espansione negli ultimi 20 anni.

Nel pronto soccorso veterinario, proprio come in quello umano, bisogna garantire il massimo della cura nel più breve tempo possibile.

Per questo la trasfusione di sangue è all’ordine del giorno tra le terapie salvavita per i nostri animali. Serve sangue, e serve in fretta.

 

Da questo enorme bisogno nasce l’idea che ha spinto Ginevra Dini, volontaria animalista attiva a Livorno ormai da anni, a creare, insieme con amiche volontarie, un gruppo di donazione di sangue animale, il primo attivo nelle province di Livorno e Pisa.

 

Questo gruppo, senza scopo di lucro, nato su base volontaria e dal nome toscanamente iconico NATADANCANE, è nato con l’obiettivo iniziale di aiutare le persone ad adottare cani e gatti.

Recentemente, l’associazione ha deciso di mettere la propria lunga lista di contatti al servizio delle cliniche veterinarie della zona per aiutarle a trovare donatori di sangue.

Sono già molte le persone che hanno aderito all’iniziativa.

I volontari dell’associazione si rendono disponibili a raggiungere con il loro animali le cliniche per fornire sangue fresco a pazienti in immediato pericolo di vita.

Tutte le trasfusioni avvengono sotto attenta valutazione del medico veterinario e, soprattutto, dopo che si sia verificato lo stato di salute e l’assenza di rischio per il donatore.

Avere una gruppo di donatori coordinato da persone competenti è una magnifica opportunità perché consente di creare una banca dati organizzata, catalogando i gruppi sanguigni e stimando i tempi in cui un cane può donare una seconda volta.

 

Avere dati affidabili sui donatori è di cruciale importanza perché un cane può ricevere sangue da un qualsiasi donatore soltanto alla prima trasfusione della vita.

Successivamente sviluppa anticorpi che rendono necessario selezionare accuratamente i donatori per evitare una reazione avversa. ù

Questa banca dati sta velocemente diventando un punto di riferimento per le cliniche veterinarie della provincia di Livorno e Pisa che possono ricorrervi per trovare i donatori, risparmiando così tempo prezioso per salvare i loro pazienti.

Ma la lista non è ancora abbastanza lunga per soddisfare le tante richieste.

 

Per queste ragioni NATADANCANE lancia un appello a tutti i proprietari di cani e gatti della zona.

Se il tuo cane, o il tuo gatto, ha tra i 2 e i 7 anni, è sano, vaccinato e pesa almeno 25 kg (se cane) o 5 kg (se gatto), allora sappi che potresti fare di lui, senza alcun rischio, un prezioso eroico donatore.

 

Per aderire all’ iniziativa scrivere a natadancane@gmail.com oppure tramite la pagina Facebook @Natadancane

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione