Cronaca 14 Aprile 2020

Trasporto pubblico e mascherina obbligatoria, ecco chi è esentato

autobus vuoti (3)Livorno 14 aprile 2020 – Il giorno 9 aprile pubblicammo il comunicato stampa della CTT Nord in merito alle nuove norme da rispettare per il trasporto pubblico.

L’azienda annunciava tra le varie norme l’obbligo di mascherina a bordo.

Mascherina obbligatoria per tutti i passeggeri ricordando:

“Nel caso in cui salga a bordo un utente che non indossi la mascherina, il servizio sarà interrotto in quanto vengono meno e condizioni di sicurezza relative alle misure anticontagio covid-19.

La continuazione del viaggio avverrà solo al momento del ripristino delle condizioni di sicurezza, ovvero l’utente scende dal bus o esso si adegua indossando correttamente la mascherina coprendo naso e bocca.

Qualora l’utente trasgressore non scenda spontaneamente, sarà richiesto l’intervento delle Forze dell’ordine. In analogia anche per i locali aziendali citati in premessa sarà richiesto intervento Forze dell’ordine in caso di infrazioni”.

Premesso che nell’ordinanza regionale emessa dal Presidente Enrico Rossi sull’obbligo di mascherine per tutti vi erano 2 categorie esentate (i bambini sotto i 6 anni e le persone munite di apposito certificato medico) nel comunicato emesso, non era ben chiaro se queste due categorie potessero salire a bordo o meno.

Dopo aver interpellato CTT Nord per chiarimenti in merito alle norme applicate dall’azienda di trasporto che sembravano più restringenti rispetto al decreto Regionale, ci è arrivata oggi la risposta dell’azienda:

I bambini di età inferiore ai 6 e i soggetti certificati sono ammessi sui mezzi.

I secondi dovranno essere in possesso del certificato e farlo presente all’autista prima di salire a bordo ovviamente senza avvicinarsi al posto di guida

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione