Cronaca 27 Ottobre 2020

Trattorie chiuse alle 18 e camionisti abbandonati a se stessi

Trattorie chiuse alle 18, Gucciardo (Filt): “per i camionisti piu’ disagi e minore sicurezza: abbandonati a se stessi”

 

Livorno, 27 ottobre 2020

Giuseppe Gucciardo segretario generale Filt-Cgil provincia di Livorno:

“La chiusura di ristoranti e trattorie dopo le ore 18 prevista dal nuovo Dpcm rende più difficoltosa la vita di centinaia di camionisti di tutta la provincia di Livorno.

La maggior parte delle trattorie dove generalmente cenano gli autotrasportatori dispongono infatti di menù a costi vantaggiosi, del servizio doccia e di larghi piazzali dove poter parcheggiare il camion per tutta la notte.

Le trattorie che si trovano lungo le vie di grande percorrenza rappresentano insomma un punto di riferimento importante per tutta la comunità dei camionisti, non soltanto per il cibo.

A partire dalle ore 18 questi lavoratori non potranno più usufruire di questi importanti servizi.

Chi non potrà cenare negli Autogrill o nelle aree di servizio dovrà infatti ricorrere al cibo da asporto, magari da consumare all’interno della stessa cabina del camion.

Senza contare che trovare degli spiazzi sicuri dove poter dormire diventerà più complicato: in alcuni piazzali di Autogrill o di aree di servizio non si trova più posto già a partire da metà pomeriggio.

La preoccupazione è che tutto ciò possa avere conseguenze negative anche in termini di sicurezza stradale.

I camionisti si sentono abbandonati a se stessi e lanciano un grido d’allarme. Chiediamo pertanto a gran voce che questi lavoratori siano rispettati e che si trovi una soluzione a questa problematica. La Filt-Cgil è al loro fianco”.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento